Qualcuno mi ha detto che non posso donare il sangue perché ho tatuaggi. È vero su base medica?

Chiunque può donare il sangue se i suoi test sierologici (HIV, HepB, VDRL, Malaria, ecc.) Sono negativi e lui / lei è privo di qualsiasi malattia incumbent.

Avere il tatuaggio non è una controindicazione assoluta per la donazione di sangue. Ma poiché i tatuaggi sono associati ad un’alta incidenza di trasmissione parenterale di malattie come HepB, HIV, ecc., A causa dell’uso non etico degli aghi, esiste un’elevata probabilità di rigetto relativa. E a causa di questa gente in genere si tende a credere che avere i tatuaggi non renda la donazione del sangue inadatta.

Related of "Qualcuno mi ha detto che non posso donare il sangue perché ho tatuaggi. È vero su base medica?"

Generalmente i tatuaggi possono portare a determinate infezioni, aumento del piombo nel sangue e anche malattie come l’HIV o l’HbsAg.

Questo è diventato meno con le tecniche moderne in cui vengono utilizzati gli aghi monouso, ma l’inchiostro non è buono per il corpo e, a causa dei suoi effetti collaterali, viene generalmente chiesto di evitare la donazione di sangue o di organi

Solo se hai ricevuto il tatuaggio negli ultimi 3-6 mesi (non esattamente sicuro). È per assicurarsi che tu non abbia sviluppato un agente patogeno a base di sangue da un tatuatore che non è affidabile. (Riutilizzando gli aghi o non usando quelli totalmente puliti) Quindi, sì, c’è un valido motivo medico per negare le donazioni da parte di persone che hanno recentemente avuto un tatuaggio. Controlla con la tua Croce Rossa locale o la banca del sangue dell’ospedale per vedere quanto tempo devi aspettare.