Esistono schermi che riducono l’affaticamento degli occhi?

Per quanto ne so, non c’è magia per questo. La maggior parte dei “filtri” che sono là fuori non fanno altro che diminuire il contrasto dello schermo per i tuoi occhi. Questo non è niente che non avresti potuto fare da solo, sia per quanto riguarda il software, la calibrazione del monitor (principalmente la riduzione della luminosità) o la regolazione dell’illuminazione attorno al monitor. Il monitor non fa nulla per i tuoi occhi attraverso radiazioni o “magia” … stai sforzando i tuoi occhi lavorando troppo duramente.

  1. Ottieni un esame oculistico completo. È importante indossare occhiali e occhiali che non solo si concentrino ma convergano alla distanza di lavoro desiderata. Non illudetevi che ci sia un paio di occhiali magici che “annullerà” ciò che non è stato fatto dallo schermo del computer per cominciare!
  2. Indossa gli occhiali sopra! Non sei troppo figo per loro.
  3. Utilizzare la corretta illuminazione. L’affaticamento degli occhi è spesso causato da una luce eccessivamente luminosa dovuta alla luce solare esterna che penetra da una finestra o da un’intensa illuminazione interna. Quando si utilizza un computer, l’illuminazione dell’ambiente dovrebbe essere circa la metà di quella normalmente presente nella maggior parte degli uffici. Se hai bisogno di una luce più forte per leggere il materiale stampato, usa l’illuminazione delle attività, ovvero una lampada da tavolo che spegni quando non ne hai bisogno.
  4. Impiega la regola 20-20-20 . Per ogni 20 minuti di utilizzo di qualsiasi dispositivo, prendi una pausa di 20 secondi e guarda qualcosa oltre i 20 piedi. Ogni due ore, prenditi una pausa e allontanati dalla tua postazione di lavoro.
  5. Regola le impostazioni del display del tuo computer.

La regolazione delle impostazioni dello schermo del computer può aiutare a ridurre l’affaticamento della vista e l’affaticamento. In generale, queste regolazioni sono vantaggiose:

  • Luminosità. Regola la luminosità del display in modo che corrisponda all’incirca alla luminosità della workstation circostante. Come test, guarda lo sfondo bianco di questa pagina Web. Se sembra una fonte di luce, è troppo luminoso. Se sembra opaco e grigio, potrebbe essere troppo scuro.
  • Dimensione e contrasto del testo. Regola le dimensioni e il contrasto del testo per maggiore comodità, specialmente durante la lettura o la composizione di documenti lunghi. Di solito, la stampa nera su uno sfondo bianco è la migliore combinazione per il comfort. Se hai un nuovo monitor con un numero di pixel più alto, forse hai bisogno di aumentare le dimensioni del tuo testo nel tuo browser o globalmente nel tuo sistema operativo.
  • Temperatura di colore. Questo è un termine tecnico usato per descrivere lo spettro della luce visibile emessa da un display a colori. La maggior parte dei display è impostata su una temperatura di colore fresca e luminosa per apparire più luminosi e più impressionanti. Le temperature di colore “più fredde” (6500K è la luce solare tipica, sopra quel colore è considerato “freddo”, al di sotto di “caldo”) è la luce visibile a lunghezza d’onda corta che è associata a un maggiore affaticamento della vista rispetto alle lunghezze d’onda più lunghe, come l’arancione e il rosso. Riducendo la temperatura del colore del display si riduce la quantità di luce blu emessa da un display a colori per un migliore comfort di visione a lungo termine. Questo è quello che fa anche la maggior parte degli “occhiali da computer”, quindi sono in genere un po ‘di colore giallo.

Related of "Esistono schermi che riducono l’affaticamento degli occhi?"

Puoi provare Zero eye strain Magnetic screen di Stillersafe. Riduce la tensione sugli occhi del 70% circa e protegge gli occhi dagli occhi rossi e dagli occhi asciutti. e la parte migliore è magnetica

La maggior parte dei monitor contiene un tipo di luce chiamata luce blu. Questo è spesso il tipo di luce che causa affaticamento degli occhi. Tuttavia, questa luce può, in sostanza, essere spenta con alcune app. Un’app che posso consigliare è f.lux. Credo che funzioni su tutti i PC.