Quale dito viene usato per pungere per un esame del sangue e perché?

Generalmente, un buon clinico userà l’anello o il medio, per un paio di motivi pratici. Il dispositivo di puntura deve essere spinto nel cuscinetto del dito con una pressione sufficiente che la lama caricata a molla sia attivata e tagli ad una certa profondità. Detto ciò:

Il pollice ha più nervi e viene usato molto di più in modo da avere un taglio ci sarebbe più doloroso e fastidioso.

Anche l’indice è spesso usato quindi sarebbe fastidioso.

Il mignolo è più sottile delle altre dita e come tale c’è più rischio che la lama vada troppo in profondità e ferisca qualcosa di più di una semplice vena.

Queste sono le ragioni principali per cui la maggior parte delle persone sceglierebbe il medio / anulare, anche se le dita del sangue darebbero gli stessi valori di test, quindi non è un problema.

E, naturalmente, se hai a che fare con un neonato, eseguirai un tallone dove pungerai il piede.

Related of "Quale dito viene usato per pungere per un esame del sangue e perché?"

L’anulare è il più comunemente usato, in quanto non è coinvolto nella funzione del tocco e della presa come gli altri. È possibile utilizzare QUALSIASI dito; i pazienti, che per ragioni insolite devono essere “bloccati” frequentemente, possono avere TUTTE le dita usate.

Scegli qualunque dito abbia del sangue. Immagino che molte persone abbiano da qualche parte tra le nove e le 11 opzioni tra cui scegliere.

Dopo di ciò, puoi scegliere quale sia il senso più pratico. Penso che la gente di solito cerchi di evitare di pungere lo stesso dito molte volte, per consentire la guarigione ed evitare troppi disagi in un solo dito.

Tid 51 anni: si prega di notare che quanto segue non deve essere preso come parere medico o parere.

Come diabetico di tipo 1 pungo medio, anello o mignolo.

Immagino che io uso il mio pollice e l’indice per più attività quotidiane così li risparmio il trauma delle punture delle dita.

Evito anche le punte e le superfici delle dita delle dita che pungo perché un trauma a queste superfici riduce la sensazione. Io uso i lati delle parti terminali di queste dita.

Per inciso, uno dei miei colleghi passati che ha addestrato il Regno Unito ha raccomandato di ottenere il sangue dalla puntura del lobo dell’orecchio di una persona. Un sacco di vasi sanguigni lì, accessibili se uno mantiene i lobi delle orecchie abbastanza caldi! La vanità però mi ha impedito di provare questa opzione da 4 a 6 volte al giorno negli ultimi 37 anni circa!

Scegli qualunque dito abbia del sangue. Immagino che la maggior parte delle persone abbia da qualche parte tra le nove e le 11 opzioni tra cui scegliere. Dopo di ciò, è possibile scegliere quale sia il senso più pratico. Penso che la gente di solito cerchi di evitare di pungere lo stesso dito molte volte, per consentire la guarigione ed evitare troppi disagi in un solo dito.