Quando e dove è iniziata la voce che il vaccino può causare l’autismo? Chi doveva iniziare a dirlo? E per cosa?

Il libro di Ben Goldacre, ” Bad Science”, spiega in modo dettagliato l’origine. Era una conclusione raggiunta da un campione statistico del tutto inadeguato, ed è stato sfatato da molto tempo. Tuttavia, l’affermazione è un bell’esempio dell’osservazione di Winston’t Churchill “Una bugia ottiene a metà strada intorno al mondo prima che la verità abbia la possibilità di mettersi i pantaloni addosso”.

Per quanto riguarda la vera voce, ecco la frase di apertura di Wikipedia che titola dove e quando hai chiesto: ” Andrew Jeremy Wakefield (nato nel 1957, Eton, Inghilterra) è un ex gastroenterologo e ricercatore medico britannico che è stato cancellato dal registro medico del Regno Unito per il suo fraudolento documento di ricerca del 1998 e altra cattiva condotta a sostegno dell’affermazione ormai screditata che esisteva un legame tra la somministrazione del vaccino del morbillo, della parotite e della rosolia (MMR) e la comparsa di autismo e malattie intestinali “.

Related of "Quando e dove è iniziata la voce che il vaccino può causare l’autismo? Chi doveva iniziare a dirlo? E per cosa?"

Ho lavorato con bambini autistici per 40 anni, e quella opinione sui vaccini che causavano l’autismo veniva condivisa a quei tempi. Ci sono stati molti studi sull’argomento, e non credo che la teoria sia mai stata dimostrata inequivocabilmente vera.

Un dottore ha iniziato la voce. Stava cercando di brevettare un vaccino per sostituire il triplo e diventare ricco. Puoi trovare la storia online.