Perché la respirazione è considerata un processo esotermico?

La respirazione comporta l’ossidazione del glucosio, per produrre energia (38 ATP) dalle cellule.

L’energia prodotta è in realtà energia termica , quindi, quando il calore viene rilasciato,

La respirazione è un processo esotermico.

C6H12O6 + 6O2 → 6CO2 + 6H2O + energia (38 atp)

Spero che abbia aiutato di più, seguimi su quora.

Related of "Perché la respirazione è considerata un processo esotermico?"

Molte reazioni chimiche rilasciano energia sotto forma di calore, luce o suono. Queste sono reazioni esotermiche, possono verificarsi spontaneamente e comportare maggiore casualità o entropia (ΔS> 0) del sistema.

La respirazione è anche una di queste, perché fa bruciare il cibo e rilascia energia in forma di scomposizione dell’ATP che ci permette di svolgere le faccende quotidiane … così si chiama …

Questo alimento è suddiviso in semplici sostanze attraverso il processo di digestione. I carboidrati presenti nel cibo sono scomposti per formare il glucosio. Questo glucosio si combina con l’ossigeno nelle cellule del nostro corpo e fornisce energia. Questa reazione è nota come respirazione .

La respirazione indica l’assorbimento di ossigeno e il rilascio di anidride carbonica da parte delle cellule. E in questo processo le molecole di ossigeno aiutano la formazione di molecole di ATP e rilascia energia per i nostri lavori. E un processo chiamato esotermico quando viene rilasciata una quantità considerevole di calore o energia. Quindi la respirazione è un processo esotermico

È perché l’energia viene rilasciata e il glucosio viene convertito in ATP. Gli ATP vengono ulteriormente idrolizzati e per ciascun gruppo di fosfati vengono rilasciati 30,5 kj per mole di energia. Questo è per il primo e il secondo gruppo di fosfati ma la rimozione dell’ultimo gruppo di fosfati rilascia 14,2 kj per mole.

Glucosio + Ossigeno -> CO2 + acqua + energia / calore

Questa energia termica è intrappolata negli ATP.

Questa reazione è la reazione respiratoria. C’è un rilascio di calore. E le reazioni di rilascio di calore sono note come reazioni esotermiche.

Come sappiamo che nella respirazione aerobica viene rilasciata un’enorme quantità di energia (2870 kJ), ma solo l’energia di 1292KJ (45%) viene immagazzinata nella forma ATP. Il resto dell’energia viene perso principalmente sotto forma di calore, quindi la respirazione è considerata un processo esotermico.

Nella respirazione, l’ossigeno viene prelevato dall’ambiente esterno e durante il processo viene emessa CO2 e energia sotto forma di ATP.