Perché Dio non punisce chi mi ha ferito profondamente?

Supponendo l’esistenza di Dio, e supponendo che il tuo Dio non sia, sai, qualche vendicativa divinità dell’orrore, la spiegazione ragionevole sarebbe che è profondamente immorale per te desiderare questo?

Il dolore è dolore È inevitabile in questa vita. Anche tu hai probabilmente ferito gli altri. Indipendentemente dalla tua specifica religione, se stai usando il nome “Dio”, allora posso assicurarti nelle scritture della tua stessa religione, l’imperativo morale è chiaro: dovresti sperare e desiderare e coloro che ti feriscono profondamente avere un cambiamento di cuore, riformarsi, fare ammenda ed essere brave persone d’ora in poi … non per la tua divinità che infligge loro vendetta. Questo è un filo che attraversa tutte le religioni del libro come praticato da esseri umani decenti.

(Sì, naturalmente ci sono altri aspetti che suggeriscono che è giusto fare cose orribili, o che Dio mangia alcuni dei suoi figli. Tuttavia, la tua attrazione per quei passaggi non riflette bene su di te).

Il desiderio di una vendetta divina è quasi certamente non solo in contraddizione con i tuoi principi religiosi, ma una super-arroganza di importanza personale e spirituale per te stesso. Il che suggerisce non solo che è necessario dedicare un po ‘di tempo alla ricerca dell’anima e al pentimento, ma anche che forse sei stato auto-importante e arrogante verso le altre persone in qualunque contesto ti “feriscono profondamente”? Come qualcuno ha sottolineato, tutti vengono feriti a fondo, a volte di proposito, a volte per caso, a volte involontariamente ea volte a causa della loro insensata arroganza e auto-importanza.

Caso in questione: probabilmente sei un po ‘ferito da tutte le persone che ti fanno notare quanto sia malsano, immorale, bizzarro ed egoista il tuo desiderio di punizione divina. In realtà ti stanno facendo un favore , tanto quanto qualcuno che ha ricordato che ti sei dimenticato di comprimere i pantaloni potrebbe essere motivo di imbarazzo, ma non lo ha causato. Loro ferire te non è male; è un effetto collaterale di farti notare un serio fallimento morale. Dovresti ringraziarli e decidere di essere una persona migliore, non maledirli.

Almeno, se aderisci a una qualsiasi delle Religioni del Libro. Che presumibilmente fai, dato dalla tua scelta di termini.

Related of "Perché Dio non punisce chi mi ha ferito profondamente?"

Dio alla fine punirà tutti coloro che meritano una punizione, ma in alcuni casi la giustizia potrebbe arrivare più tardi che in alcuni casi al fine di impedire che la conoscenza della causa ed effetto sia generalmente nota.

Questo effetto casuale è chiamato MAZAL in ebraico e serve una funzione utile perché consente la libertà di scelta e consente al Creatore di ricompensare gli umani per le loro buone scelte.

Il ritardo della punizione immediata consente anche il tempo di pentirsi o riparare i danni per peccati e crimini intenzionali. Se qualcuno ha rubato, ha quindi il tempo di rimpiangere le sue azioni e di restituire ciò che ha rubato alla vittima.

Questa è la ragione del ritardo della punizione, ma alla fine tutti coloro che hanno commesso crimini o danno agli altri otterranno la loro giustizia.

Guarda le storie di personaggi famosi che incontrano un’improvvisa morte inaspettata e sanno che a quanto pare hanno fatto qualcosa a qualcuno, e non siamo pentiti e Satana è venuto a prenderli.

La creazione creata da Dio consiste sempre in coppie di oggetti opposti come il giorno e la notte, estate e inverno, giustizia e ingiustizia, ecc. Se uno dei due è assente, l’altro perde il suo significato e non esiste. L’esistenza stessa di ogni oggetto della coppia dipende dalla relativa esistenza dell’altro. Se l’ingiustizia viene rimossa, dove è necessario lo sforzo per evitare l’ingiustizia e sostenere la giustizia? In assenza di queste coppie, le anime diventano per lo più inattive e lentamente diventano inerti. L’inerzia non è il tema della creazione. L’attività è la base della creazione. Se rimuovi il concetto di fallimento nell’esame, non ci saranno attività e sforzi negli studi e il concetto di merito scompare e il processo di ricompensa scompare in assenza di difetto e punizione.

Quando l’ingiustizia è totalmente assente, la relativa giustizia non esiste e anche l’instaurazione della giustizia da parte di Dio scompare. In assenza di ingiustizie, la giustizia può esistere ma non la chiamerai giustizia poiché la parola giustizia sorge solo in riferimento alla relativa ingiustizia. In tal caso, non solo le anime ma anche Dio diventa inattivo. Questa creazione è creata da Dio per l’intrattenimento attraverso un impegno costante. Per il trasferimento di corrente sia i poli positivi che quelli negativi sono ugualmente importanti. Le fondamenta stesse della creazione si incrinano se queste coppie non esistono. Persino la necessità della conoscenza scompare in assenza di ignoranza, che porta all’assenza delle incarnazioni umane di Dio, che vengono a predicare la conoscenza.

Pertanto, il processo di soppressione dell’ingiustizia seguito dallo stabilimento della giustizia è continuo in modo che la vita della creazione esista. In Gita, si dice che ogni volta che l’ingiustizia viene a sopprimere la giustizia, Dio si incarna (Yadaa yadaahi …). Ciò significa che l’ingiustizia viene solo soppressa da Dio e non realmente distrutta. Il cattivo in un cinema sembra essere ucciso dall’eroe, ma il cattivo non viene realmente ucciso. Lo stesso cattivo appare come cattivo nel prossimo cinema. Allo stesso modo, ogni volta che Dio uccide un demone, tale uccisione è evidente solo perché l’anima individuale nel corpo del demone non viene uccisa e nasce di nuovo come demone. Questo concetto fu predicato ad Arjuna da Krishna nell’uccidere i diabolici antenati di Arjuna.

La tua domanda diventa valida se l’ingiustizia è incontrollabile. Ancora una volta, il fondamento della creazione è incrinato se solo il negativo esiste continuamente e la portata dell’aspetto del positivo non è vista. Pertanto, non è necessario temere per l’esistenza continua di una di queste coppie. Il movimento alternativo di alti e bassi di questi due elementi in una coppia è l’essenza di questa creazione dinamica come le lame di una ruota mobile. Ogni volta che un demone diventa attivo disturbando la società, i saggi sono sempre stati spettatori pazienti perché i saggi sono studiosi che conoscono la natura dinamica della creazione. Sanno che quando il peccato del demone matura, Dio si incarnerà di punire il demonio. La loro pazienza è il risultato della loro conoscenza. Solo gli esseri umani ignoranti erano sottoposti a tensione per il disturbo. Allo stesso modo, il ciclo vitale di ogni essere umano è costituito anche dagli eventi piacevoli e spiacevoli che si muovono in modo alternato. Un’anima realizzata osserva pazientemente questi eventi senza alcuna tensione e tale persona è chiamata “Sthitha Prajna” in Gita.

Vorrei poterti dare una risposta? È facile in qualche modo sentire il dolore nelle tue parole.

Sembra che ci sia un po ‘di luce in quel dolore che stai condividendo? Hai usato il passato: “chi ha” e non chi lo è .

Se intendevi ciò che hai detto, forse Dio ti ha dato ciò di cui hai bisogno: sollievo, libertà dall’esperienza dolorosa? È vero?

Puoi vedere dove sto conducendo … Se i tuoi oppressori ti hanno davvero lasciato in pace, allora tu sei quello che continua il dolore … Nella tua immaginazione.

Per fortuna, la vendetta appartiene a Dio solo. Sai perché questa è una buona cosa? Perché, attraverso l’ignoranza o la fretta, avremmo distrutto persone innocenti e coloro che si sarebbero pentiti dato più tempo – avremmo ottenuto giustizia parola alcune volte, e questo è troppe. Dio non farà questo errore.

Abbiamo tutti bisogno della misericordia e della grazia per i nostri peccati contro noi stessi, gli altri e il nostro Creatore.

Sii grato amico mio e lascia che Dio decida se e quando ripagare i tuoi nemici.

Scommetto che puoi aiutare un sacco di persone che sono state maltrattate come te e che non sono in grado di condividere o persino considerare la giustizia.

Se conosci il Signore, consolaci in questo passo: Gli apostoli hanno avuto un momento davvero difficile, per non dire altro:

Siamo turbati da ogni parte, ma non angosciati; siamo perplessi, ma non disperati; Perseguitato, ma non abbandonato; abbattuto, ma non distrutto; Sapendo che colui che ha suscitato il Signore Gesù risusciterà anche noi da Gesù e ci presenterà con te. Per quale causa non sveniamo; ma sebbene il nostro uomo esterno perisca, tuttavia l’uomo interiore si rinnova giorno dopo giorno. Poiché la nostra leggera afflizione, che è solo per un momento, produce per noi un peso di gloria molto più grande ed eterno; Mentre non guardiamo alle cose che si vedono, ma alle cose che non si vedono: perché le cose che si vedono sono temporali; ma le cose che non si vedono sono eterne. – 2 Corinti 4: 8-9, 14, 16-18 KJV

Sto rispondendo come un cristiano.

Stai vivendo una normale emozione umana che la Bibbia riconosce. In effetti, hai un compagno di viaggio nel Libro dei Salmi. Il Salmo 35, ad esempio, inizia:

“Perora la mia causa, o Signore, con quelli che lottano con me;

Lotta contro chi combatte contro di me. “

Tuttavia, Gesù Cristo ci insegna diversamente come suoi seguaci.

“Hai sentito che è stato detto:” Amerai il tuo prossimo [g] e odierà il tuo nemico “. 44 Ma io ti dico, ama i tuoi nemici, benedici quelli che ti maledicono, fai del bene a quelli che ti odiano e prega per quelli che ti usano dispettosamente e ti perseguitano, 45 affinché tu possa essere figli del Padre tuo che è nei cieli … “ (Matteo 5: 43-45)

Dire che non è facile è un eufemismo. Ci vuole lo Spirito Santo di Dio all’opera nel Credente per renderlo possibile.

Questa domanda suona come: “Come può Dio dire che mi ama, senza badare alle piccole cose che non voglio incontrare?”

Sembri autorizzato. Come Dio è un diritto per te. Che tu sei un figlio di Dio, quindi quindi Dio è così innamorato di te, che si occuperà di ogni tuo bisogno.

Mi dispiace caro, non hai diritto, sei PRIVILATO.

Perché Dio non ha punito quelle persone? Ecco alcune idee:

  • Poiché Dio non è stato creato per te, sei stato creato per Dio.
  • Perché Dio non sarà così malvagio da privarti di un’opportunità di apprendimento che ti renderà più forte.
  • Perché Dio ama anche quelli che tu dichiari di essere feriti.
  • Perché Dio vuole che tu corra da Lui nei momenti di dolore.

Non essere sbagliato. Dio ti ama e vuole il meglio per te. Ma devi conoscere il tuo posto in Dio. Dio ha rimosso le catene del peccato da te, ti ha dichiarato la Sua vera sposa, ti ha elevato più di tutti i principati e le potenze, ha pensato alla migliore cosa possibile in questo mondo, e HA DATO a te … ..

e quello che hai in mente è il motivo per cui non ha punito chi ti ha fatto del male ???

Sappi che Dio è santo. Sappi che Dio è saggio e che tutte le sue scelte sono per il nostro bene. Abbi fiducia nel fatto che Dio cerchi il nostro miglior interesse, anche quando pensi che non lo siano …

Dio ti ama.

È la vendetta che cerchi? O giustizia?

Facciamo un passo indietro per un minuto. Perché vuoi che gli altri vengano puniti? Li vuoi ferire come se ti facessero male a causa dell’odio? O vuoi che capiscano davvero cosa ti hanno fatto in modo che possano sentirsi male e fare scelte migliori per il loro bene? Non sto dicendo che non sei giustificato nel desiderare giustizia, ma la saggezza in Dio è sapere come trasformare una situazione negativa in qualcosa di buono, per il tuo bene.

Potrei suggerirti un altro modo? Beh, chiaramente non puoi dire di no su Quora, quindi sto andando: hai la possibilità di offendermi o puoi perdonare e andare avanti. Dio è lì per te in ogni caso, ma può davvero aiutarti quando decidi su quest’ultimo.

Non intendo sembrare insensibile, solo che nella prospettiva di Dio della crescita spirituale di tutti, il desiderio di vendetta è una nozione arretrata. Non è mai una buona idea chiedere a Dio di essere il tuo sicario personale. Di solito finisce in due modi:

  1. Dio non risponderà alla chiamata e quindi, come lo sei ora, rimarrà deluso e continuerà ad essere amaro e infelice per tutta la vita.
  2. Potresti ottenere quello che vuoi ma il prezzo sarà a un costo che se sei benedetto abbastanza da avere una divulgazione preventiva, probabilmente ti farà riconsiderare.

Il lavoro di Dio rivelato dalle Scritture è di essere una risorsa per te e per tutti gli altri che fanno le scelte che portano alla crescita spirituale. Quando deciderai sulla via della luce, ti porterà su e ti darà la forza spirituale e l’aiuto necessari per affrontare le conseguenze delle azioni dolorose dell’autore. Se scegli l’oscurità, temo che la tua fonte di aiuto non ti supporti alla fine.

Nella vita ci viene dato il privilegio di agire sulle nostre scelte, alcuni agiscono male e feriscono gli altri o feriscono se stessi. Ma senza la libertà di agire non ci sarebbe una vera crescita spirituale. Nessun potere di apprendimento, anche se le conseguenze sembrano più di quanto si possa sopportare. Ma è qui che cercare la guida divina è la chiave.

Spero che per quanto tu possa essere stato ferito, puoi chiedere consiglio e consiglio a Dio. Scoprirai che metterà persone amorevoli e professionisti nel tuo percorso per aiutarti a superare i fall-out. Otterrai la pace e alla fine potrai trovarlo nel tuo cuore per perdonare, così da poter andare avanti, curare le ferite psichiche e vivere una vita felice. Lascia che Dio risolva a modo suo e cronometra la vita del perpetratore. Per ora sei benedetto per avere il tuo: la scelta di scegliere la rabbia e l’odio o il perdono e la gioia.

Godspeed!

Perché Dio non punisce chi mi ha ferito profondamente?

Bene, okay – guarda: personalmente non credo che in realtà ci sia un benevolo con la barba seduto lassù tra le nuvole che ci guarda dall’alto in basso. Voglio dire – immagina che debba evitare gli Airbus. Non rilassante.

Ma … Capisco e rispondo al bisogno che alcune – o molte – persone debbano credere in qualcosa che dia alla propria vita un senso di scopo. Se scelgono di credere in dio, e se questo porta loro la pace della mente, allora lo rispetto. Ho amici che sono religiosi. Va bene.

Personalmente, seguo dio su Facebook.

Ora, potresti pensare che questa sia una risposta scherzo, ma sono serio. Chi c’è dietro la pagina “Dio” su Fakebook ha alcune cose molto sensate da dire. Lui, lei o loro hanno – trovo – una sana interpretazione di quale dovrebbe essere il ruolo di Dio, di ciò che lui (o lei o lui) è e non è responsabile. Ho letto molte domande su quella pagina da persone che si sono suicidate, in situazioni molto difficili nella vita, e hanno avuto una risposta compassionevole, comprensiva e gentile, indirizzandole dove potevano ottenere aiuto. Ci sono stati altri, meno gravi scambi, a cui “dio” risponde con umorismo e intelligenza. E ci sono stati addirittura attacchi – di nuovo, risposti con grazia e maleducazione.

Perché porto questa pagina? Perché potrebbe aiutarti a trovare delle risposte.

Ti auguro il meglio.

In sostanza, Dio non punisce davvero nessuno. Ha creato un universo che risponde alla legge di causa ed effetto. Questo rende ognuno di noi totalmente responsabile delle nostre azioni e reazioni.

Se sei profondamente ferito da qualcuno, lo stato emotivo è per te da affrontare. Forse Dio ti ha dato questo per poter andare oltre il dolore e perdonare. Io, naturalmente, non lo so, ma il perdono è la guarigione. E puoi perdonare senza dimenticare.

Per quanto riguarda l’altra persona punita, la legge di causa ed effetto agirà anche lì, e forse in un modo totalmente estraneo all’azione di quella persona.

http://laitman.com/2016/08/new-l

Sai cosa; Dio avrebbe punito coloro che ti hanno ferito profondamente. Voglio dire che avrebbero davvero ottenuto ciò che meritavano, ma poi si rese conto che per essere un dio giusto avrebbe dovuto anche punirti seriamente per aver ferito tutte le persone che avevi ferito così profondamente. Quindi cosa doveva fare? Non potrebbe farti del male di tutte le persone, potrebbe? Non sarebbe giusto, vero?

Quindi è una specie di colpa tua. Se tu fossi stato una persona migliore avresti avuto un colpo chiaro a quelle persone orribili che ti hanno fatto tanto male. Se vuoi che ottengano la punizione che meritano, dovrai iniziare a essere una persona migliore in modo che possa recitare. Devi iniziare facendo ciò che quelle persone orribili non potrebbero mai fare in mille anni: perdonali. Ciò mostrerà che tu sei migliore di loro e allora avrai la tua vendetta, ne sono sicuro.

E come sai che non lo è?

La mia idea è che tu vada sulla religione e sulla spiritualità nel modo sbagliato.
Cerchi il tuo Dio per vendicare i tuoi disaccordi e le mie disavventure personali. Non pensi che dovrebbe concentrarsi su questioni più grandi?

Personalmente, non credo che una persona debba diventare un seguace di una divinità o di una dottrina religiosa al fine di risolvere le loro battaglie personali di vita.

Cerca prima il regno di Dio e la sua giustizia.
Concentrati su ciò e non su ciò che è in esso per te, a un livello così personale. Quindi, probabilmente troverai un significato molto più profondo dalla religione scelta e dalla divinità che l’accompagna.

Dio non punisce, dà lavoro, a causa di questo lavoro, l’inverso del corpo di Dio, la dualità o le persone possono reagire a te, che può essere definito punizione nelle antiche interpretazioni religiose. I libri spiegano questa dualità di dio e confonde le religioni.

Dio dà lavoro solo a quelli che lo hanno scelto. Il lavoro serve la Causa, e Causa porta tutte le persone che hanno scelto Causa, insieme in lui un giorno, e quando tu sei uno con la sua causa, rilascerai vendetta, e troverai giustizia e rettitudine indietro in tutto ciò che è passato, ma non possiamo sempre vedi questo, perché dobbiamo essere in grado di prenderlo. Non siamo ancora stati rilasciati.

Nel nostro mondo, la frase: “La giustizia ha ritardato la giustizia negata”.

Ma Dio non ha una tale cornice temporale su di Sé. Mentre la punizione è necessaria per l’esistenza della giustizia, la riconciliazione è più importante. Ho odiato una famiglia di ragazzi dalla mia infanzia per decenni. Ma questa estate scorsa, ho deciso di scrivere un’autobiografia, di genere, per i miei figli. Quando arrivai alle azioni di questi ragazzi, mi resi conto di quanto terribilmente le loro vite fossero. Poco cibo in una famiglia di 16 (7 ragazzi, 9 ragazze) a malapena fornita dai loro genitori. I ragazzi hanno scavato la cantina, in modo che potessero avere un posto dove dormire in letti a castello a tre livelli. Non avevano stivali invernali, né gomme o galosce per tenere fuori la neve. Quando sono diventati abbastanza grandi per lavorare nelle fattorie circostanti, hanno lavorato e guadagnato ogni centesimo ($ 2 / ora) li hanno pagati.

Uno dei 7 ragazzi finì la scuola superiore, ma tutti andarono a lavorare e si fecero strada. Un paio di loro possiedono le proprie aziende oggi.

Mi resi conto che la loro vita era molto più dura della nostra ed erano sotto stress che non avevo mai avuto. Il desiderio di giustizia o un’azione opprimente su di loro mi ha lasciato (in realtà mi ha lasciato anni prima), ma ho smesso di vederli alla luce che avevo avuto per tanti anni.

La giustizia, la vendetta che volevo da Dio arrivò nella forma di me, perdonandoli attraverso la comprensione. Non ho ancora visto nessuno di loro in oltre 40 anni e forse mai. Sono a 1.300 miglia di distanza. Ma non è niente che temo.

Perché anche quella persona è stata ferita profondamente. Così ha la persona precedente, e così via e così via.

Se punisce la persona che ti ha ferito, deve punire tutti gli altri. Compreso te.

Se stai chiedendo una vita senza dolore, non lo otterrai e Dio (Gesù) non ha mai promesso una cosa del genere. Dice che si consolerà comunque.

Ci sono due ragioni per cui posso pensare in cima alla mia testa:

  1. Dio non è reale. Puoi anche chiedere perché Popeye e l’Incredibile Hulk non ti hanno vendicato.
  2. Se ci fosse un dio – il creatore onnipotente dell’intero universo, tessitore del tempo e dispensatore del libero arbitrio e della coscienza attraverso l’infinità degli esseri che sono vissuti dal Giardino dell’Eden – pensi davvero che passerebbe il suo tempo a pesare su i tuoi meschini disaccordi e picchia i tuoi nemici come un divino fratello maggiore?

Gli dei sono un’illusione, esistono solo nelle fantasie degli illusi.

Non aspettarti che qualche dio faccia qualcosa per te. Dovresti prenderti cura di te stesso, un prodotto della tua immaginazione non può farlo.

Anche se gli dei esistono, è improbabile che si comportino come vendicatori personali. Altrimenti proveranno rapidamente una mancanza di adoratori.

Dio cristiano?

Bene, perché punisce solo quelli che lo offendono / feriscono, non tu. Una rapida rassegna dei 10 comandamenti non rivela nulla che protegga i tuoi sentimenti, solo i suoi. È tutto su di lui.

Altre divinità, non sono molto esperto su di loro. Ma suppongo che sia lo stesso motivo.

Ci sono diverse possibilità qui.

Il tuo dio non esiste.

Il tuo dio esiste, ma è impotente.

Il tuo dio esiste, ha il potere e non vuole esercitarlo a tuo nome.

Il tuo dio esiste, ha il potere, vuole aiutarti in questo, ma ha un piano che ti fa sentire ferito.

Il tuo dio esiste, ha il potere e ama quelli che ti hanno ferito più di te.

Fai la tua scelta.

Bene, semplicemente, perché non c’è esistenza di Dio.

Se vuoi una risposta religiosa puoi fermarti da una chiesa, o aspettare che qualcuno ti risponda in modo “religioso”.

Per uno, è anche la stessa ragione per cui non ti punisce per aver ferito profondamente gli altri. Se vuoi una risposta più dogmatica:

Il Signore non è lento ad adempiere la sua promessa come una lentezza del conteggio, ma è paziente nei tuoi confronti, non desiderando che alcuno perisca, ma che tutto dovrebbe raggiungere il pentimento.

Fondamentalmente, Dio non punisce te o gli altri perché sta aspettando te e gli altri per pentirsi e rivolgersi a lui, perché non è felice punendo nessuno. Ci vuole una vita intera di sforzi per continuare a rifiutarsi di chiedere il suo perdono.