Perché mi sento pigro dopo aver mangiato il pane?

La prossima volta che mangi il pane, prova un pane di grano germogliato senza farina. Spuntando, gli amidi sono scomposti in zuccheri semplici. Ecco un interessante esperimento casalingo per dimostrarlo. Acquista quattro tipi di pane, tre con farina, biologico, grano, bianco, qualunque cosa, anche senza glutine, se lo desideri. Tostale con l’impostazione su dieci o undici o qualsiasi cosa il tuo tostapane va a “max”. Tutti quei pani bruceranno o salmeranno e probabilmente riempiranno la tua cucina di fumo. Perché? Questi sono gli amidi che si trasformano in zuccheri e caramellizzati – da qui il pane tostato. Ora, prova una fetta di pane fatta con grano germogliato senza farina. Non brucerà perché gli amidi si sono già convertiti in zuccheri semplici simili a una carota. Pane di grano senza farina, germinato, gustoso, a bassissimo contenuto glicemico e molto buono per voi.

Related of "Perché mi sento pigro dopo aver mangiato il pane?"

Se mangi troppo pane, in particolare pane bianco, non è molto diverso dal mangiare molto zucchero. Prova a mangiare 10 cucchiaini se lo zucchero e vedere come ti senti dopo 40 minuti.

A meno che tu non abbia un’allergia o un disordine metabolico il tuo corpo produrrà molta insulina che metabolizzerà lo zucchero molto velocemente, quindi esaurirà il flusso sanguigno di zucchero facendoti sentire sonnolento

Prova a mangiare pane integrale e combinalo con un alimento ricco di proteine. Guarda cosa succede

Perché il tuo corpo usa la sua energia per digerire il tuo cibo invece di farti desiderare di essere attivo. E non importa se è pane o no, questo accade dopo un pasto sostanzioso, non importa quello che mangi.

Il più delle volte sentirsi indolenti dopo aver mangiato è una risposta di zucchero nel sangue. Il pane (e il grano in generale) colpisce molto il sistema di zucchero nel sangue. L’indice glicemico calcola i carboidrati su una scala di 100 punti con glucosio puro pari a 100. Bene, la maggior parte delle forme di pane bianco sono vicine a quella 100 punti.

Quanto era grande la porzione? Un grande pasto di qualsiasi cosa può rendere una persona assonnata.

Puoi anche controllare se hai un’intolleranza o un’allergia. Mi stavo ritrovando pronta a addormentarmi al lavoro. Come fornaio, parte del lavoro si alza alle 2 del mattino per andare al lavoro, ma questo era più che solo stanco, era letargico, come se potessi addormentarmi in piedi. Risulta che ho avuto un’intolleranza al glutine, e maneggiare tutta quella farina era irritante. Una semplice pillola di allergia ha funzionato quasi tutti i giorni e non si è mai sviluppata in nient’altro. Mangio ancora pane, ancora inforno e non ho effetti negativi.