La discriminazione del gruppo sanguigno di una persona è peggiore rispetto all’essere un razzista?

La discriminazione del gruppo sanguigno di una persona è peggiore rispetto all’essere un razzista?

Non è peggio. Gli asiatici orientali, in primis i giapponesi, sono le uniche persone che conosco che discriminano le persone a causa del loro gruppo sanguigno. Mentre queste etichette possono essere applicate al lavoro, a scuola e in contesti sociali, un tipo B non può essere raccontato da un tipo A senza un esame del sangue. Quindi allo straniero casuale, un tipo B sarà trattato come un tipo A. Questo non è vero per la razza. Tuttavia, potresti voler ignorare la mia risposta, dato che sono una persona irresponsabile, dimentica, egoista, pigra, impaziente e inaffidabile con sangue di tipo B.

Related of "La discriminazione del gruppo sanguigno di una persona è peggiore rispetto all’essere un razzista?"

Confina con la paranoia se non si ha una condizione grave che lo rende logico. È ancora una preferenza, il razzismo è la convinzione che uno è superiore all’altro semplicemente a causa del suo gruppo etnico o razziale, né più né meno. Sono piuttosto diversi, si può discriminare, essere pignoli, offensivi o odiosi perché si sentono superiori o per altri motivi. Essere razzisti non richiede azioni o trattamenti differenziati, è solo una credenza che non ha nemmeno bisogno di essere conosciuta da nessuno, ma a te piacciono molte altre convinzioni che tutti noi abbiamo.

Anche se siamo pignoli, pregiudizievoli e discriminatori con ogni singola scelta che facciamo ogni giorno. Siamo tutti diversi per innumerevoli motivi che ci fanno amare, non gradire la voglia e il desiderio in modo diverso con opinioni, convinzioni o opinioni diverse. Tutti noi abbiamo preferenze e ci piace quello che ci piace, questo è normale per tutti gli esseri viventi. Sentirsi superiori semplicemente a causa del gruppo razziale è molto diverso ma dipende anche dall’esperienza, dall’inuenza e dalla storia. È l’azione che prendiamo nell’esprimere questa convinzione che è male, se non viene intrapresa alcuna azione, non viene fatto alcun danno.

No, è un processo necessario. Se hai bisogno di sangue, faresti meglio a sperare che il tuo medico possa discriminare il tuo sangue da un altro tipo.

Vedete, se avete un gruppo sanguigno di AB +, allora potete accettare facilmente qualsiasi gruppo sanguigno, ma potete solo ottenere il vostro specifico tipo di plasma. È l’opposto per quelli con O-.


Vedete, a differenza della razza, le persone hanno bisogno di discriminare in base al proprio gruppo sanguigno per darvi le cure adeguate. Non è discriminazione nello stesso senso del razzismo, perché la parola ha due significati separati.

Discriminare (es. Razzismo)

Discriminare (differenziare)

La discriminazione del gruppo sanguigno di una persona è peggiore rispetto all’essere un razzista?

Non so di peggio. Sembrerebbe più stupido: almeno non vedo ragioni a priori perché le differenze razziali non possano portare a significative differenze intellettuali e comportamentali sviluppate da quando le etnie divergevano (anche se sembra sia improbabile che, a posteriori, non sia effettivamente il caso). Inoltre, gli etnotipi sono spesso correlati con il background culturale e quindi con pratiche e costumi, così il colore della pelle di qualcuno potrebbe, in alcuni contesti, dirmi statisticamente se sono più propensi a sostenere idee che trovo riprovevoli, come privare le donne o battere i bambini. Penso che sia saggio e non etico trattare una persona come un campione probabilistico piuttosto che sui propri meriti, ma non sono sicuro che lo definirei assurdo.

Nel frattempo, l’idea che ci sia qualcosa di cui si dovrebbe preoccupare solo per il gruppo di persone o gli antigeni A / B di qualcuno (al di fuori di una ristretta gamma di problemi medici) mi sembra (anche se non del tutto impossibile) risibilmente assurda.

Suppongo che almeno sia meno probabile che faccia del male, dal momento che è più facile sfuggire alla discriminazione da fattori senza marcatori visibili.

È simile a essere un razzista. Hai scelto un tratto irrilevante e hai inventato qualche mito su quali tipi di persone hanno il tratto irrilevante. Forse è minimamente peggiore del razzismo perché i razzisti stanno basando la loro stupidità su qualcosa che possono effettivamente vedere (a volte).

Se posso parlarti di questa follia, non perdere tempo. Dovresti pensare a qualsiasi altra cosa.

Hai appena insegnato qualcosa sul razzismo, cioè che ha meno basi di quanto pensassi.

La discriminazione del gruppo sanguigno di una persona è peggiore rispetto all’essere un razzista?

Come potrei anche sapere il tuo gruppo sanguigno se non mi avessi detto?

Quindi non sarebbe molto difficile per me discriminarti in base al tuo gruppo sanguigno?

Se è così, non può essere peggio che discriminare sulla base di una cosa molto facile da vedere … come la corsa.