Intereting Posts
La mia pelle è discreta ma durante la stagione delle piogge compaiono le macchie bianche. Come posso liberarmene definitivamente? Una testa di 59-59,5 cm (circa 23,5 pollici) è troppo grande per un maschio alto 6’2? Penso che sia sproporzionato. Che cosa hanno in comune organismi monocellulari come l’ameba con i più grandi organismi multicellulari come la balena blu? Qual è il ruolo principale dei lisosomi e dei vacuoli? Quando sai che il tuo altro significativo ha dolore cronico e non gli piace essere interrogato a riguardo, è male chiedersi come si sentano fuori dalla preoccupazione genuina? Che cosa dovresti fare se sali a bordo di un aereo con qualcosa (droghe, pistole, ecc.) Legale da trasportare a destinazione e destinazione, ma il volo viene deviato verso qualche luogo in cui è illegale? Devo schioccare un enorme brufolo sul mio mento? Posso allattare in Canada senza matematica nel mio 12 ° anno? Perché i tamponi non sono solo del cotone per assorbire il sangue? Perché hanno bisogno di tutte quelle sostanze chimiche? Posso lavorare su 3 ore di sonno a notte in un’università? Le macchine TENS in realtà forniscono la gestione del dolore o sono semplicemente un effetto placebo? Soffro di dolore per il fatto di essere nostalgico, cosa faccio? Possiamo donare il sangue prima di fare un tatuaggio e quale è l’ultima ora per farlo? Perché le persone sono diverse dalle persone? È perché alcuni hanno una piccola quantità di sostanze chimiche speciali nel loro corpo che altri non lo fanno, o è solo la differenza nella frequenza dell’espressione chimica nel loro corpo? Fa male la mia schiena. Ho 20 anni. A volte è insopportabile. Non posso sopportare o piegare lateralmente. Devo stendermi sul letto. Quale potrebbe essere la causa?

L’invecchiamento può essere fermato?

La mia nonna di 94 anni ha un problema che molti giovani danno per scontato. Riesce a malapena a scendere dal divano. La parte di invecchiare sta perdendo la mobilità. Ma la scienza dice che c’è un modo per prevenirlo.

Bodybuilding .

Prima di tutto, il bodybuilding non significa necessariamente uso di droghe pesanti e sembra l’Uomo della Michelin.

Merriam Webster definisce il bodybuilding come: lo sviluppo del corpo attraverso l’esercizio e la dieta.

Tecnicamente, se vai in palestra per migliorare il tuo corpo, allora sei un bodybuilding.

Ora che l’abbiamo tolto di mezzo, alla mia parte preferita, la scienza.

Perché gli anziani hanno difficoltà a camminare e, nei casi più gravi, iniziano a cadere perché i loro corpi sono troppo deboli?

Più invecchi, più muscoli perdi.

Si chiama sarcopenia . Secondo uno studio,

La sarcopenia, o il declino del tessuto muscolare scheletrico con l’età, è una delle cause più importanti di declino funzionale e perdita di indipendenza negli anziani

Sarcopenia succede a molte persone.

È successo a mia nonna, che a questo punto deve avere aiuto per andare in bagno.

La sarcopenia sta cominciando a succedere anche a mio padre di 64 anni. Si è ritirato presto e non ha mai usato i suoi muscoli come prima. Non può camminare molto lontano perché la stanchezza muscolare lo colpisce così rapidamente.

C’è un modo per prevenirlo?

Sì. Bodybuilding. O sollevamento pesi. O allenamento di resistenza.

Qualunque cosa tu voglia chiamare, raccogliere pesi e spostarli alcune decine di volte impedirà, e persino invertire Sarcopenia.

  • Una revisione della ricerca ha esaminato 33 studi e ha scoperto che sollevare pesi pesanti 3-4 volte a settimana era estremamente efficace nel migliorare la funzione muscolare.
    • I ricercatori hanno anche affermato che i benefici per il sollevamento dei pesi erano ancora maggiori per le persone anziane.
  • Un altro studio ha rilevato che le persone anziane, a causa della sarcopenia, avevano maggiori probabilità di diventare obese. Poiché erano più probabilità di diventare obesi, erano anche più propensi a sviluppare malattie potenzialmente letali.
    • I ricercatori hanno detto che “l’esercizio rappresenta il mezzo più sicuro e meno costoso per perdere grasso corporeo, diminuire la pressione sanguigna, migliorare la tolleranza al glucosio e mantenere l’indipendenza a lungo termine”.
  • Un altro articolo ha scoperto che le persone perdono le cellule satellite con l’avanzare dell’età. Le cellule satellite sono responsabili dello sviluppo di nuovo tessuto muscolare. Il sollevamento pesi aiuta lo sviluppo di nuove celle satelliti.
    • A livello cellulare, il sollevamento pesi previene la sarcopenia.

Quindi, se vuoi essere in grado di camminare quando hai 70 anni, ottenere un abbonamento a una palestra.

Citazione della risposta di Wilfredo Thomas a Quali sono le migliori tecniche anti-età più economiche?

Related of "L’invecchiamento può essere fermato?"

Non sono sicuro di fermarlo, ma sono molto sicuro (positivo) su come rallentarlo drasticamente e invertire il processo di invecchiamento.

Uno dei metodi migliori e più pratici per il ringiovanimento del corpo è alla portata di tutti. Viene fornito con duro lavoro e cambiamento di stile di vita.

Ho 61 anni a 62 anni. Sono super in forma. Ho un’esperienza personale con questo e so cosa funziona meglio.

Fammi condividere la mia salsa segreta con tutto il mondo !. (Gratuito)

Attenzione!. Stai per fare un po ‘di duro lavoro fisico. Mentre stai facendo questo progetto mangi molto bene e mangia tutto il giorno e ripeti il ​​processo di allenamento della forza. Importante ricordare che questo significa fatica e devi essere in grado di permetterti lo stile di vita.

Missione impossibile? Pensa di nuovo!

Benvenuti nello sport del Powerlifting combinato con Olympic Weightlifting (Oly-lifting)

Questo sport (sollevamento pesi e non bodybuilding) fornirà alti livelli di condizionamento cardiovascolare, aumenterà drasticamente la mobilità articolare e costruirà una combinazione unica e mista di forza e potenza. Aumenta anche le attività cerebrali e ti aiuta a iniziare il flusso di ormoni e cioè quando inizi a perdere strati di grasso corporeo e costruisci alcuni tessuti connettivi funzionali su tutto il corpo. Tutto questo senza pericolosi farmaci ormonali e farmaci, mescolati con ore di esercizi in palestra.

Vite Bodybuilding.

Il bodybuilding nella migliore delle ipotesi (anche senza droghe) promuove il rigor mortasa (mancanza di vera mobilità) e siamo onesti, senza droghe non assomiglierai al body builder gonfiato.

Usando il mio metodo finirai per sembrare molto atletico, magro e raggiungere un livello di fitness che non avresti mai pensato possibile. Inoltre, puoi imparare trucchi fantastici con un bilanciere carico. Quello sono io nella foto che strappa un bilanciere carico nella palestra del mio garage.

Bonus aggiuntivo:

Allenati con l’allenamento della forza (per un paio d’anni) e dopo aver ottenuto abbastanza scolarizzazione con un bilanciere, mescolalo con Oly-lift. Questa è la salsa segreta.

Provalo.

Ciò che chiamiamo invecchiamento comporta una serie di fenomeni, molti dei quali potrebbero essere rallentati o fermati. Gli anni passano, non c’è modo di fermarlo. Gli ormoni interrompono la produzione. Le donne vanno in post-menopausa – HOORAY !!!. Sai che in realtà c’è un momento nella vita in cui non ti importa del sesso? Alcune persone assumono ormoni artificiali ma si è rivelato un cattivo esperimento. Si scopre che gli ormoni estrogeni artificiali interrompono gli ormoni del sonno, accedendo al sonno che a sua volta può causare problemi cardiaci.

Molti ormoni rallentano o fermano la produzione. La supplementazione di ormoni potrebbe aiutare (o potrebbe non esserlo).

Alcuni nutrienti non vengono elaborati in modo così efficiente come in una persona più giovane, ma esistono protocolli che possono compensare: ad esempio D3 + K2 + Mg, tra gli altri, può fermare la perdita di osso e mantenere le arterie libere dal calcio. Questo è un passo importante nell’assicurare una sana vecchiaia.

Possiamo migliorare l’ossidazione (ROS) che incasina la pelle e causa altri problemi che alimentano il deterioramento.

Quello che sappiamo per certo è che non ci sarà una pillola anti-invecchiamento fornita dalla grande industria farmaceutica. Il problema è seguire le vie metaboliche e vedere se potrebbero usare qualche aiuto. Come funziona il cervello? Possiamo prevenire demenza e alzheimer. Possiamo mantenere forti le ossa. Possiamo mantenere la vista dal deterioramento. Possiamo fermare il cancro, il diabete e altre malattie metaboliche.

L’invecchiamento non può essere fermato. Ma molte malattie che associamo all’invecchiamento possono. E avere salute nella tua vecchiaia, è qualcosa a cui guardare, piuttosto che una casa di cura, la perdita di indipendenza e la capacità di pensare a 65 anni.

Il fenomeno più devastante che affrontano gli individui anziani è l’agismo: sei troppo vecchio, morirai (in realtà mi hanno detto), la vecchiaia è troppo cara, tutti i vecchi sono malati (hanno convulsioni e demenze) togliti di mezzo così i più giovani possono fare il tuo lavoro La maggior parte della vecchiaia è un atteggiamento che le altre persone hanno – non è una malattia degli anziani.

Life Extension Life extension La rivista monitora la ricerca sull’invecchiamento, quindi ecco uno strumento per migliorare la tua vecchiaia.

L’invecchiamento può essere notevolmente rallentato, ma non può essere completamente interrotto. Se fosse possibile, saresti immortale. Quindi, discutiamo su cosa rallenta l’invecchiamento.

  1. Sostituzione ormonale bioidentica: è necessario stabilire prima che una persona sia carente di ormoni. Questo significa alcuni esami del sangue e forse alcuni test dell’ormone della saliva. Tutto ciò che è al di sotto del range normale deve essere sostituito con ormoni bioidentici. Il dott. Thierry Hertoghe, un endocrinologo belga, afferma che la sostituzione ormonale in menopausa e andropausa rallenta l’invecchiamento di 10-15 anni.
  2. Cambia il tuo stile di vita : smetti di fumare, inizia un regolare programma di esercizi in palestra, iscriviti a una lezione di yoga o impara l’autoipnosi. Fermare la dieta americana standard e passare a una dieta mediterranea. Tutti questi passaggi estenderanno la tua aspettativa di vita.
  3. Evitare l’obesità e il diabete : queste due condizioni hanno molte complicazioni come infarti, ictus, malattie renali ecc. C’è un alto tasso di mortalità per entrambe le condizioni. Il comune denominatore per loro è la sindrome metabolica: sindrome metabolica
  4. Aggiungi alcune vitamine e integratori chiave: L’ olio di pesce nella forma molecolarmente distillata (prendi due capsule al mattino e due di notte) protegge il tuo cervello e il tuo cuore. L’olio di pesce ad alta potenza contiene circa 1400mg di olio di pesce in un gel morbido. Ogni gel morbido ha 647mg EPA (acido eicosapentaenoico, comunemente noto come acido grasso omega-3) e 253 mg di DHA (acido docosaesaenoico) e altri acidi grassi. L’olio di pesce ad alta potenza è più costoso, ma il processo di distillazione molecolare ha rimosso il mercurio e altri metalli pesanti. L’olio di pesce stimola la memoria, aiuta le cellule cerebrali a funzionare meglio. L’EPA è più vantaggioso per il rivestimento delle arterie e previene infarti e ictus. Il componente DHA dell’olio di pesce è l’elemento costitutivo delle cellule cerebrali.
  • Il resveratrolo è un altro importante integratore anti-invecchiamento. È il fattore cardioprotettivo nel vino rosso. È un potente antiossidante che impedisce alle arterie di ostruirsi.
  • La vitamina C e il glutatione sono integratori antiossidanti che aiutano il tuo sistema immunitario a rimanere forte. Il glutatione è anche un chelante di metalli pesanti.
  • La vitamina D3 e la vitamina K2 sono importanti vitamine per dire al calcio di andare nei posti giusti. La vitamina D3 aiuta il calcio ad essere assorbito attraverso la parete dell’intestino. Senza vitamina K2 il calcio si accumulerebbe nelle pareti arteriose e causerebbe infarti e ictus. Ma con la vitamina K2 il calcio viene estratto dalle pareti arteriose e depositato nell’osso a cui appartiene. La parte di deposito dell’osso è ciò che richiede sia vitamina D3 che K2. Queste due vitamine sono così forti da poter prevenire l’osteoporosi. Ma l’ormone femminile (estrogeni e progesterone) e l’ormone maschile, il testosterone aiutano anche a prevenire l’osteoporosi. Il dosaggio per la vitamina D3 è ora raccomandato tra 8000 UI e 10.000 UI al giorno. Hai bisogno di 200 microgrammi di vitamina K2 al giorno per ottenere gli effetti sopra descritti.
  • Riparazione mitocondriale: il coenzima Q10 è un integratore che abbassa il colesterolo e che preserva i mitocondri. 200 mg una volta al giorno fino a 50 e 400 mg al giorno quando oltre 50 supporta la salute del cuore ed è vitale per la produzione di energia cellulare (supporta i mitocondri). Un altro supplemento mitocondriale è PQQ. Si dice che sostenga la funzione mitocondriale e persino aiuti a reintegrare i mitocondri perduti aiutando i mitocondri a moltiplicarsi. I vantaggi dei supplementi PQQ: aumenta la tua energia cellulare. Il dosaggio è da 10 a 20 mg al giorno.
  • Multivitamin B-50 è un vecchio stand-bye per supportare il metabolismo cellulare. Prendine una al giorno.

Ci sono più vitamine che puoi prendere, ma questo è un buon inizio.

Sono d’accordo con Jerry qui. è davvero una domanda breve con una lunga risposta, di cui mancano ancora alcuni pezzi per dare una risposta soddisfacente.

In definitiva, la risposta a queste domande coinvolge la morte cellulare che porta a malfunzionamenti dei sistemi e alla morte di tutto il corpo. Ad esempio, i nostri capelli grigi perché le cellule del pigmento nei nostri follicoli piliferi che rilasciano il pigmento melanina gradualmente muoiono. Il pigmento diventa più trasparente, assumendo un colore grigio o bianco mentre i capelli crescono. Allo stesso modo, la morte delle fibre muscolari contribuisce a perdere la forza degli arti fino a circa il 10% per decennio dopo 50 anni.

Ci sono anche alcune teorie. Nel primo, l’idea è che i nostri geni determinino quanto a lungo viviamo. Abbiamo un gene o alcuni geni che dicono al nostro corpo quanto tempo vivrà. Se potessi cambiare quel particolare gene, potremmo vivere più a lungo.

La seconda teoria è che nel tempo il nostro corpo e il nostro DNA si danneggiano fino a quando non possiamo più funzionare correttamente. L’idea è che quanto duriamo è solo una conseguenza dei piccoli cambiamenti nel nostro DNA. Questi cambiamenti si sommano fino a quando l’ammontare totale del danno è troppo da sopportare e noi moriamo.

L’invecchiamento fisico può dipendere da fattori quali la mancanza di attività fisica, l’abitudine al cibo, ecc. Pertanto, l’esercizio fisico regolare può compensare l’invecchiamento fisico e migliorare la qualità della vita. I benefici dell’esercizio, tuttavia, sono in parte determinati geneticamente. Alla fine ogni individuo invecchia fisicamente a ritmi diversi, il che spiega la qualità della vita a causa di fattori sia genetici che ambientali. Quindi, indipendentemente da dove siamo nel processo di invecchiamento, è inevitabile e rilevante per tutti noi. La ricerca sta andando avanti e chi sa che un bel giorno gli scienziati potrebbero trovare la chiave per “l’elisir della giovinezza” !!!

La risposta alla domanda è che da dove siamo ora nel 2016 la risposta è no ma non tutto è perduto, come spiegherò in dettaglio esauriente e forse noioso, ma non c’è altra scelta che una lunga spiegazione dovuta alla complessità del soggetto. La chiave sta definendo cos’è l’invecchiamento perché è questa la ragione per cui al momento non possiamo vivere indefinitamente e la comprensione chiarisce cosa dobbiamo fare, ecco la mia definizione

– L’invecchiamento è l’accumulo progressivo e inesorabile del danno molecolare e cellulare che porta alla perdita della funzione fisica aumentando l’infermità, il rischio elevato di malattia cronica e, infine, la morte –

Affrontare i problemi di cui sopra riparando il danno e siamo praticamente a casa e asciutti.

Anche se non penso che troveremo un CURE effettivo per l’invecchiamento nel prossimo futuro, c’è una via di mezzo che probabilmente avrà successo sulla base della nostra tecnologia attuale e prossima al futuro e in fondo e in questo post mi riferisco a quei collegamenti numerati che forniscono ulteriori letture e illustrano l’attuale rapido tasso di progresso e perché ritengo che avremo l’invecchiamento sotto un livello decisivo di controllo medico entro 20 o 25 anni. La chiave del successo è che dobbiamo lavorare da dove la nostra conoscenza si trova attualmente, questo perché anche se comprendiamo le ragioni per cui il corpo si deteriora con l’età, non abbiamo le conoscenze necessarie per intervenire in un modo che influenza i processi metabolici in atto .

Quando mi viene chiesto “quanto tempo prima possiamo curare l’invecchiamento?” Suggerisco sempre che le persone tengano presente che stiamo già aggiungendo due mesi all’aspettativa di vita ogni anno (o 5 ore al giorno) e ciò è stato costante negli ultimi 30 anni circa. Se poi consideri che molte persone, incluso me stesso, vedono una probabilità migliore del 50% di controllare l’invecchiamento entro 25 anni con una probabilità del 20% di un’improvvisa e improvvisa scoperta che è stata inaspettata come CRISPR-Cas9 3 anni fa (12) quando guarda tutte le possibilità e progredisci l’intera questione inizia a sembrare molto promettente. Per quanto riguarda l’intervallo di tempo per una cura reale, rischierei di supporre che siano trascorsi almeno 100 anni. L’approccio alternativo, come ho già toccato, è mirare a controllare l’invecchiamento e riparare il danno accumulato e questo dovrebbe essere il nostro obiettivo primario perché comprendiamo come viene definito il danno anche se comprendiamo molto poco sul rallentamento effettivo dell’invecchiamento o sull’influenzamento del metabolismo. Questa è l’essenza della teoria SENS di Aubrey de Grey (1) sull’approccio ingegneristico e detiene la migliore prospettiva di successo nella prima metà di questo secolo. Detto questo, altre due organizzazioni ben finanziate stanno facendo guerra all’invecchiamento, quindi quando si considerano queste due cose nell’equazione le cose sembrano molto positive, la prima è Calico (2) che è una società di biotecnologie R & D indipendente fondata nel 2013 da Google Inc. e Arthur D. Levinson e l’altro è Human Longevity Inc (3) questi due mostrano che il campo sta attirando finanziamenti seri e che saranno seguiti da numerosi altri grandi e piccoli, quindi siamo all’inizio di una seria spinta per affrontare il problema quale invecchiamento pone a tutti attualmente in vita.

Le attuali scoperte nell’area della ricerca sui telomeri relative all’allungamento dei telomeri mi interessano al momento perché la ricerca si sta muovendo molto velocemente e chiaramente è tecnicamente possibile e molto probabile si tradurrà in esseri umani. La principale preoccupazione per l’allungamento dei telomeri era il rischio teoricamente elevato di cancro, ma questo problema non si applica sulla base della ricerca corrente che si può vedere sul sito della Stanford University (link 4 in basso) come ricercatore nell’invecchiamento Considero questa ricerca e qualche ulteriore lavoro di supporto che ha avuto luogo ad Harvard indica che tutto in questo settore sembra molto positivo. Per quanto riguarda il meccanismo di consegna che è stato sviluppato finora, gli scienziati di Stamford hanno utilizzato l’RNA messaggero modificato per estendere i telomeri in modo che l’intero processo se si traduca efficacemente negli esseri umani – e le prove suggeriscono che lo farà – sarebbe piuttosto semplice, soprattutto quando si considera il grado di estensione che è 1000 nucleotidi e il fatto che la telomerasi che allunga i telomeri è attiva solo nel corpo per 48 ore, il che significa che non vi è alcun rischio significativo di cancro a causa del tempo limitato durante il quale la proliferazione delle cellule potrebbe prendere posto.

Interessantemente l’accorciamento dei telomeri è stato percepito da molti come un risultato dell’invecchiamento e non è causale, ma la ricerca di Stanford ripudia chiaramente questo e suggerisce che il Dr Dr Andrews Andrews fosse corretto fino in fondo. Il sito web del Dr Andrews è al link (5)

Quando accoppiamo la ricerca di cui sopra con ulteriori ricerche (6) relative a un composto correlato alla rapamicina chiamata Sirolimus e anche alla metformina, tutto tende a indicare che stiamo finalmente compiendo progressi significativi nell’affrontare le malattie dell’invecchiamento.

Se ora guardi il Professor George Church (7), che è un professore di genetica molto rispettabile all’Università di Harvard e un recente articolo (8), è chiaro che la lotta è in corso e sta diventando mainstream mentre 15 anni fa quando sono stato coinvolto per la prima volta La ricerca anti invecchiamento ha visto il controllo dell’invecchiamento come un sogno impossibile ma le buone notizie ora arrivano con sempre maggiore frequenza, ad esempio questa recente ricerca suggerisce che Aubrey de Grey alla SENS aveva sempre ragione (9)

Personalmente sono abbastanza fiducioso che con SENS e altre rotte esplorate come la ricerca Telomeri sopra e la rimozione delle cellule senescenti dimostrano che non dobbiamo trovare una cura per l’invecchiamento stesso, quindi, ignoriamo i problemi che la nostra mancanza di conoscenza in l’area del metabolismo e del processo di invecchiamento crea perché ciò che Aubrey de Gray definisce “senescenza trascurabile progettata” può potenzialmente prolungare la vita indefinitamente senza curare il processo di invecchiamento sottostante che è permesso continuare normalmente.

La chiave sta nel fatto che abbiamo una comprensione sufficiente dei processi genetici e biochimici che portano al danno metabolico che possiamo già immaginare come si definisce l’approccio ingegneristico. Aubrey usa spesso la domanda “quanto dura una casa?” Ovviamente, la risposta è che, se ti prendi cura di te, può durare per sempre! La chiave qui è che Aubrey propone di trovare un metodo per annullare il danno accumulato nei primi 50 o 60 anni di vita di una persona. Riparare il danno significa che non abbiamo bisogno di capire tutti i processi di invecchiamento, solo che abbiamo bisogno di sapere abbastanza per prolungare la durata della vita, diciamo 30 anni.

Quindi come funzionerebbe nella pratica? Per quanto riguarda il modo in cui funzionerebbe in pratica è abbastanza facile da seguire e ciò significa in sostanza questo, diciamo che hai 60 anni al momento del primo intervento e che questo trattamento precoce e fondamentalmente imperfetto ripara il 75% di il danno accumulato e venti indietro l’orologio di 25 anni. Poi, 10 anni dopo, avresti raggiunto l’età cronologica di 70 anni, ma avrei biologicamente solo 45 anni e avrei avuto l’aspetto di una quarantacinquenne. Veniamo ora alla chiave vitale di tutta la teoria che è questa, diciamo 20 anni dopo il primo trattamento, quando sei cronologicamente 80 ma biologicamente 55 anni, chiaramente sia il medico che te stesso si renderanno conto che il danno non è stato riparato nel primo trattamento combinato con l’ulteriore danno accumulato nel corso dei 20 anni poiché è di nuovo in posa un rischio per la salute. A questo punto è il momento di un altro intervento. È ora che i progressi nella medicina entrano in gioco perché, a 20 anni dalla fine, la medicina anti-invecchiamento si sarà mossa in modo significativo e, mentre il primo trattamento ti ha fatto guadagnare 20 o 30 anni in più riparando una buona dose del danno accumulato nei tuoi primi 60 anni, non ha riparato tutto. 20 anni dopo i progressi della medicina significheranno che l’ultimo trattamento non solo ripara tutti i danni corretti dal primo intervento, ma anche alcuni dei danni che non sono stati riparati 20 anni prima quindi, in sostanza, ora sei cronologicamente 80 (ma biologicamente nei tuoi 50 anni). Ciò significa che, mentre avrai 20 anni di età, cronologicamente sarai biologicamente più giovane dopo il secondo intervento di quanto non lo fossi dopo il primo.

Questa è l’essenza della teoria di Aubrey de Grey e praticamente qualsiasi altra teoria basata sul ringiovanimento e sulla riparazione dei danni, in sostanza, è una scorciatoia per l’estensione della vita radicale. Non è una cura, ma riconosce che non ha bisogno di essere perché semplicemente acquista tempo e porta a una situazione in cui interventi regolari a intervalli di 15/20 anni con trattamenti terapeutici sempre più efficaci potrebbero prolungare la vita virtualmente indefinitamente.

Succederà? La mia opinione è che siamo sulla buona strada in una serie di settori come la terapia genica, le terapie con cellule staminali, l’ingegneria dei tessuti e numerosi altri tipi di medicina rigenerativa come il lavoro con Telomeres. I progressi dipendono dal finanziamento, anche se un certo numero di fattori farà avanzare le cose e l’interesse sta aumentando sia tra gli scienziati e la popolazione generale che tra i ricchi filantropi. La più grande forza trainante di tutti è che i baby boomer stanno invecchiando e ciò imporrà crescenti richieste ai sistemi sanitari. Tieni presente che la persona media costa di più in spese mediche nell’ultimo anno di vita rispetto a tutti gli altri anni messi insieme. Inoltre, il numero di lavoratori è in calo nella maggior parte dei paesi sviluppati, il che significa che dobbiamo mantenere la popolazione esistente funzionante e produttiva il più a lungo possibile.

Queste sono solo due ragioni, ma insieme rappresentano un serio problema economico per molti governi in tutto il mondo. Quindi, che tempo ci metto? Ho realizzato una proiezione qualche tempo fa e, sulla base delle ricerche attuali, ritengo che saremo in grado di trattare e gestire l’invecchiamento entro 20/25 anni, con sufficiente motivazione, ricerca adeguata e finanziamenti solidi che stanno cominciando a scorrere con Google Calico e Il fondatore di PayPal Peter Thiel è a bordo di SENS e di altre persone facoltose che si stanno rendendo conto che questo è qualcosa che è possibile e non più nei regni di SciFi. Molte delle terapie stanno già progredendo abbastanza bene come terapie con cellule staminali, terapie geniche, clearance cellulare senescente e ingegneria tissutale, ma senza un intervento globale mirato a tutti i tipi di danni che si presentano a causa dell’invecchiamento i trattamenti individualmente molto probabilmente permetteranno solo un persona da macinare per 5 o 6 anni.

Naturalmente ci sono altri percorsi oltre agli approcci ingegneristici come SENS e credo che anche Aubrey de Gray sappia che SENS è solo un modo per mettere piede sulla scala, ma chiaramente una volta perfezionate le strategie SENS faranno sicuramente salvare milioni di vite e impedire una grande quantità di sofferenza.

A mio avviso ci sono cinque tecnologie che alla fine porteranno a un’estensione della vita radicale nel corso di questo secolo, queste sono biotecnologie avanzate, nanotecnologie, robotica avanzata, genetica e caricamento mentale / emulazione del cervello intero, o il percorso delineato sotto il quale accetto è un estremo – ma con ogni probabilità non impossibile – percorso verso l’estensione della vita. Questa opzione è quella di clonare il corpo di una persona a 55/60 anni e poi alcuni anni dopo trasferire il proprio cervello esistente nel nuovo corpo clonato. Chiaramente questo è più vicino di quanto molti si rendano conto perché scienziati e medici stanno già osservando il potenziale di un trapianto di tutto il corpo (10) e questo è un passo avanti. Ovviamente, in ultima analisi, caricare la memoria su un nuovo cervello o su un cervello non biologico sarebbe un’opzione migliore, ma probabilmente è più lontano nel futuro che il nostro essere in grado di trapiantare un cervello esistente in un corpo clonato.

Un fattore che un sacco di persone mi hanno sollevato riguardo al trasferimento del cervello a un nuovo corpo clonato riguarda il deterioramento del cervello, ma potrebbe non essere un problema così grande come sembra perché alcuni anni fa i ricercatori dell’Università di Stanford usavano la parabiosi che coinvolto nel collegare le scorte di sangue di un vecchio e giovane topo per studiare l’impatto sulle cellule staminali del sangue e sulle cellule muscolari per vedere se il vecchio topo fosse ringiovanito. Ciò che i ricercatori hanno scoperto è che le cellule staminali muscolari del vecchio topo sono state ringiovanite esattamente come i ricercatori avevano già previsto come risultato potenziale. I ricercatori di Stanford e altri (11) hanno stabilito che la parabiosi vecchio-giovanile migliorerà la salute degli organi di un topo di età come fegato, midollo spinale e cervello e questo potrebbe avere un grande impatto se trapianta un vecchio cervello in un nuovo corpo. L’unica questione importante a mio avviso sarebbe quella di effettuare i collegamenti dei nervi, dei vasi sanguigni e del midollo spinale, ma nel caso della clonazione dal donatore del cervello ci sarebbe un enorme vantaggio che non comporta problemi di rigetto perché il tessuto è generato da il corpo originale e quindi non ci sarebbe alcun obbligo per i farmaci immunosoppressori.

Va da sé che le questioni etiche della clonazione di un corpo come ospite del cervello di una persona potrebbero essere un problema, ma a mio avviso il primo stadio come menzionato sopra, che è un trapianto di tutto il corpo, è qualcosa che possiamo e vogliamo a un certo punto tentare e con tutta probabilità entro i prossimi 5 anni. Ovviamente un trapianto di tutto il corpo con un organismo donatore richiederà farmaci immunosoppressori per il resto della vita del ricevente ma questo primo passo sarà una prova di concetto e da quel momento in poi questo percorso potrebbe rivelarsi molto attraente in un’ampia varietà di situazioni non solo correlate a invecchiamento.

L’effetto di tutte le tecnologie sopra riportate sull’estensione della vita differisce notevolmente, ma la mia ipotesi è che ci siano tre approcci potenziali che potrebbero raggiungere la prima fase, uno è la SENS che è la biotecnologia, la seconda è la nanotecnologia che ci consentirà di riparare corpo a livello cellulare e molecolare anche se questo probabilmente arriverà dopo SENS – anche se è possibile che possa arrivare tra la fine degli anni ’30 o l’inizio del 2040 – ma perché questo è più difficile da prevedere, io tendo ad essere molto della mente che SENS è molto più prevedibile della seconda e della terza via semplicemente perché la nostra conoscenza della biotecnologia è attualmente significativamente più grande della nanotecnologia. La terza via che considero un probabile successo è la conservazione del cervello esistente da seguire quando la tecnologia viene sviluppata con il caricamento di tutta la mente, che è una combinazione di un’intelligenza artificiale solida che consente di modellare il cervello biologico da combinare con l’intero emulazione del cervello. L’emulazione del cervello intero è il punto in cui il cervello viene caricato su un supporto digitale e sempre più potenziato e sostituito con componenti non biologici fino a raggiungere uno stadio in cui i componenti non biologici possono modellare la parte biologica in modo così accurato che la perdita originale del cervello sarebbe irrilevante da una prospettiva funzionale . Si tratta di una tecnologia che è difficile stabilire un periodo di tempo preciso anche se potremmo arrivare a questo punto molto prima del previsto, mentre d’altra parte ha il potenziale per incontrare difficoltà significative che sono imprevedibili da dove ci troviamo attualmente ma è è del tutto possibile che la nanotecnologia acceleri lo sviluppo dell’emulazione del cervello intero.

Personalmente ritengo che il risultato a lungo termine dell’estensione della vita sarà in definitiva una combinazione dei cinque percorsi sopra delineati, il punto cruciale è che ognuna di queste tecnologie individualmente ha il potenziale per portarci dove dobbiamo andare. Ciò significa che per lo sviluppo dell’estensione della vita radicale fallire tutte queste tecnologie devono anche fallire e che semplicemente non accadrà, quindi la mia ipotesi è che raggiungeremo lo stadio di avere un livello decisivo di controllo sul processo di invecchiamento entro 20 anni. / 25 anni anche se forse non tutte le tecnologie che descrivo sarebbero sufficientemente sviluppate a quel punto la strada da percorrere per coloro che non lo sono sarà già molto chiara. Dobbiamo anche considerare che esiste anche la possibilità di trovare una strada più veloce e che i trattamenti per allungare i telomeri potrebbero avere un beneficio maggiore di quanto ipotizzato e la ricerca attuale, come menzionato sopra, conferma che lo fa. L’allungamento evidente dei telomeri attraverso l’attivazione temporanea della telomerasi è enormemente vantaggioso, ora sembra che l’aumento del rischio di cancro non sia più un fattore importante. Anche le implicazioni per l’ingegneria tissutale sono interessanti. È stato pensato fino a poco tempo fa da alcuni che l’accorciamento dei telomeri fosse una conseguenza dell’invecchiamento e non una causa, ma tutte le prove tendono a indicare diversamente sulla base delle ricerche in corso come menzionato sopra. Tuttavia, le implicazioni della combinazione di cellule staminali e telomeri allungati potrebbero significare che possiamo migliorare notevolmente le nostre capacità riguardo alle riparazioni biomediche.

Se non sei sicuro se questa sia una guerra degna di essere presa in considerazione, considera questo. Quando la guerra sull’invecchiamento viene vinta (ed è il caso di quando no se) 100.000 persone al giorno sarebbero salvate! Questo perché, delle 150.000 persone che muoiono ogni giorno, due terzi muoiono a causa dell’invecchiamento. Questa è una cifra sbalorditiva e ciò significa che, su quasi 60 milioni di persone che muoiono ogni anno, 40 milioni muoiono per problemi legati all’età. Credo che entro il prossimo decennio otterremo risultati positivi significativi nella ricerca sui topi e che le conoscenze acquisite saranno poi trasferite agli esseri umani e, si spera, finiscano l’orribile discesa verso la senilità e la vecchiaia di milioni di persone che si fermano nelle case di riposo e soffrire le umiliazioni che accompagnano gli anni che passano.

Conquistare l’invecchiamento equivale a battere qualsiasi altra malattia, anche se l’invecchiamento è una questione complessa che coinvolge molti processi diversi, ma ciò non significa che non sia un obiettivo realistico renderlo una condizione cronica, sebbene gestibile entro un periodo di 25 anni.

  1. SRF Home
  2. Calicò
  3. Human Longevity, Inc.
  4. L’estensione del telomero fa tornare l’orologio di invecchiamento in cellule umane coltivate, i ritrovamenti di studio
  5. Sierra Sciences / telomere
  6. La pillola anti-invecchiamento spinta come droga in buona fede
  7. GMC
  8. Un professore di Harvard dice che può curare l’invecchiamento, ma è una buona idea?
  9. Distruggere le cellule consumate fa vivere più a lungo i topi
  10. Il chirurgo propone un’operazione di trapianto della testa umana già nel 2017
  11. Parabiosi nella ricerca sull’età: Enigmatico fattore giovanile rispetto all’effetto trasfusionale delle cellule staminali ordinarie
  12. Se funziona, l’editing del gene CRISPR cambierà le nostre vite

5 alimenti che possono smettere di invecchiare!

Quando si invecchia, la pelle comincia a diventare rugosa. La levigatezza e la texture setosa lentamente inizia a scivolare via e prima che tu lo sai, il tuo viso avrà linee sottili e segni di età. Nessuno vuole sembrare invecchiato, non quando lo previene è una semplice questione di mangiare il cibo necessario. Puoi colorare i capelli e nascondere i grigi, ma non esiste un trucco che nasconderà le tue rughe. E un intervento chirurgico è l’ultima e ultima risorsa per i disperati. Aspetta un po ‘, perché pensa agli estremi quando puoi evitare totalmente l’invecchiamento avendo alcuni dei prodotti che la natura ci ha così ponderato. Sì, ci sono cibi che ci terranno giovani per sempre. Questi alimenti sono scientificamente provati per migliorare il nostro metabolismo quotidiano e l’energia del corpo. È un composto speciale, chiamato Nicotinamide Mononucleotide, che si trova in alcuni alimenti che faranno il compito magico per te. Continua a scorrere verso il basso per scoprire quali alimenti ti aiuteranno a eludere il tempo dei malvagi incantesimi!

1. Olive

Le olive sono ricche del magico composto anti-invecchiamento chiamato NMN. Quindi invertiranno efficacemente le epoche che altrimenti sono prodotte sulla nostra pelle dopo una certa età. Può aiutare a mantenere un peso sano e mantenere la pelle morbida nel tempo. L’olio d’oliva è quindi qualcosa che dovremmo consumare di più. Non c’è da meravigliarsi se gli antichi romani hanno preso molte olive insieme ai loro cibi e piatti. Questo deve essere il segreto delle loro bellissime regine e re.

2. Mandorle

Per quanto riguarda le mandorle, non c’è nulla di benefico che non sia presente nella mandorla. È una pelle fibrosa e una crosta morbida e carnosa che sono entrambi superbamente nutrienti. Le mandorle sono estremamente buone per levigare le rughe e pulire la pelle. Accelera la rigenerazione dei tessuti danneggiati e mantiene la pelle fresca e giovane anche per lunghi periodi. È la ragione per cui i medici ti consigliano di assumere mandorle imbevute al mattino. Quando vengono consumati a colazione, danno i massimi benefici al nostro corpo.

3. Avocado

Gli avocado sono arricchiti con acidi grassi, antiossidanti e composti anti-invecchiamento. Mentre i pacchi di faccia di avocado sono davvero utili, mangiarli crudi aiuterebbe a ringiovanire la pelle dall’interno. Possono agire contro l’invecchiamento e le infiammazioni della pelle e fornire protezione dai dannosi raggi ultravioletti del sole … continua a leggere

In teoria, in realtà è sì. Nel meristema delle piante c’è un gruppo di cellule chiamate cellule “quiescenti”. Sono cellule staminali pluripotenti indifferenziate proprio nell’apice della crescita. Questo è il motivo per cui alcuni alberi come questo pino di Bristlecone vivono ancora migliaia di anni dopo la loro germinazione.

Il tessuto umano ha programmato la morte cellulare incorporata nella maggior parte dei suoi tessuti, e una specie di equivalente alla cellula staminale quiescente per ogni tessuto non succede. Ciò non significa che sia impossibile programmarlo un giorno. Il ricondizionamento di nuovi organi dalle proprie cellule staminali è una delle aree principali della ricerca biotech. L’intero organo “è cresciuto” in prima mondiale – BBC News

Ma … l’invecchiamento avverrà ancora , ci saranno solo modi più elaborati per re-mediare i suoi effetti.

Sul versante sociale, il cinico in me sembra pensare che con la capacità di lavorare per 150 anni, il prezzo di una casa aumenterebbe in modo tale che ci vorrebbero 2 vite per ripagarlo.

13 consigli segreti per ritardare il processo di invecchiamento

Chi vuole invecchiare (dimenticare con grazia) nell’età e nel mondo di oggi? Quante volte hai guardato quelle belle celebrità in quelle riviste patinate e hai invidiato che queste persone non invecchiano mai? Tuttavia, in fondo, forse, sai anche che ci sono un sacco di sforzi e denaro (leggi interventi di chirurgia estetica) che rendono queste celebrità un aspetto giovane e bello. Detto questo, non stiamo cercando di rompere il tuo cuore qui e aiutarti invece. Ti diamo 25 consigli segreti e tecniche sorprendenti che possono lasciare una carnagione più radiosa e luminosa per non sembrare solo più giovani, ma anche per sentirsi più giovani e in salute.

1. Sonno di bellezza (questo è il primo suggerimento e non stiamo tracciando nessuna parola qui. Sappiamo tutti che dormire nella parte più importante quando si tratta di mantenere la mente e il corpo sani e ciò che è meglio? Se non riesci a far dormire la tua bellezza per almeno 8-9 ore al giorno, fidati di noi, finirai per sembrare 10 anni più grande della tua vera età nei prossimi 5 anni.)

2. Non dormire mai con il viso premuto contro il cuscino

3. Utilizzare sieri antirughe

4. Lavare, tonificare e idratare (Conosci i tre passaggi importanti per rendere radioso il tuo viso? Primo passo: lavati il ​​viso con un sapone delicato, secondo passo: usa sempre un toner e soprattutto: non dimenticare la crema idratante )

5. Utilizzare una crema idratante di buona qualità (mentre investendo in idratante, assicurarsi di utilizzare un prodotto di marca e di buona qualità.) Non deve essere troppo costoso, ma assicurati di non scegliere nulla che viene visualizzato sugli scaffali dei supermercati L’uso di creme idratanti di qualità è essenziale per il benessere della pelle perché la mantengono elastica, sana e protetta.)

6. Usa un buon detergente per il viso (Mentre lavi il viso, non usare il sapone.Non solo sapone rende la pelle asciutta ma alla fine ti lascerà anche con le rughe permanenti.Andare sempre per un detergente viso delicato per ottenere sporco appiccicoso e olio che la nostra pelle produce durante il giorno e durante il sonno.)

7. Bevi molta acqua

8. Bevi latte

9. Prenditi cura di quegli occhi gonfi e delle occhiaie (Perdere il sonno per l’incontro di domani mattina con il tuo capo o preoccupato per quella storia romantica perduta? Beh no. Non solo lasceranno gli occhi gonfi e le occhiaie, ma lo faranno anche ti fanno sembrare più vecchio della tua vera età)

10. Mangia una dieta sana ed equilibrata

11. Calcola la parte della tua vita

12. Assumere vitamine quotidianamente

13. Bevi il tè verde

Questi 5 passaggi rivelano le cose che DEVI assolutamente EVITARE se si desidera rallentare il processo di invecchiamento, recuperare la salute, lasciare più a lungo e raggiungere il corpo ideale.

Questo è Will Smith:

Facciamo un breve tour della sua carriera.

1990 – Early Will Smith, il nuovo principe di Bel-Bel-Air

1992 – Dove ti porta il giorno

1995 – Bad Boys

1997 – Men In Black

2004 – I, Robot

2008 – Hancock

2012 – Men In Black 3

2016 – Suicide Squad

Tutto sommato, Will Smith all’inizio e ora:

Morale della storia: Will Smith non invecchia. Lol.

Scherzi a parte, alcune persone hanno la capacità naturale di mantenere la propria personalità e rimanere giovani. È interessante notare che ci sono alcune grandi ricerche scientifiche in questo settore:

L’invecchiamento è reversibile, almeno nelle cellule umane e nei topi vivi

7 SUGGERIMENTI SEGRETI PER RITARDARE IL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO

BERE LATTE

Prendere l’abitudine di bere almeno un bicchiere di latte ogni giorno. Il latte fa bene alla pelle grazie alle sue proprietà idratanti, che favoriscono l’idratazione e prevengono la secchezza. Aiuta a ridurre l’oscuramento della pelle causato dall’usura dell’invecchiamento. Il latte contiene proteine ​​essenziali, amminoacidi e vitamina A che nutrono la pelle

PRENDITI CURA DI QUELLI OCCHI PUFFICI E CERCHI OSCURI

Perdere il sonno per l’incontro di domani mattina con il tuo capo o preoccupato per quella storia romantica perduta? Beh, non farlo. Questi non solo lasceranno gli occhi gonfi e le occhiaie, ma ti faranno sembrare anche più vecchio della tua vera età

MANGIARE UNA DIETA EQUILIBRATA Sana

L’anti-invecchiamento e il cibo sono strettamente correlati. La maggior parte dei nutrizionisti concorda sul fatto che il modo migliore per combattere gli effetti negativi dell’invecchiamento è con un adeguato piano nutrizionale antiaging e una dieta adeguata. Tuttavia, cambiare le abitudini alimentari di una persona è una delle cose più difficili da fare, specialmente avere un fast food ogni tre o quattro isolati di distanza. I nutrizionisti consigliano di iniziare a cambiare le tue abitudini poco a poco.

FAI CALCUIM PARTE DELLA TUA VITA

Sai che le persone con elevato contenuto di calcio nella pelle hanno un invecchiamento cutaneo prematuro e una minore incidenza di cancro della pelle? I prodotti topici di calcio forniscono benefici anti-invecchiamento e migliorano la protezione del cancro della pelle. Il calcio è uno strumento estremamente potente per il ringiovanimento della pelle.

PRENDERE VITAMINE QUOTIDIANAMENTE

Assumere un supplemento giornaliero di vitamine, in particolare le compresse di E e C e antiossidanti, può aiutare molto a creare una pelle dall’aspetto sano e più giovane.

BEVANDA TÈ VERDE

Di recente, il tè verde è stato salutato come la bevanda “IT” per l’anti-invecchiamento. Non solo riduce il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer, il tè verde può anche aiutare a costruire la densità ossea e prevenire le malattie degli occhi che sono comuni con l’invecchiamento.

ESERCIZIO

Ora questo è un gioco da ragazzi. Conosciamo tutti i benefici dell’esercizio, no? L’esercizio fisico è un modo sicuro per combattere l’invecchiamento. Le persone che hanno stili di vita sedentari tendono ad invecchiare più velocemente delle persone attive. La ricerca ha dimostrato che 30 minuti di esercizio moderato ogni giorno possono fare molto per fermare quel processo di invecchiamento.

Questi 5 passaggi rivelano le cose che DEVI assolutamente EVITARE se si desidera rallentare il processo di invecchiamento, recuperare la salute, lasciare più a lungo e raggiungere il corpo ideale.

Se stai cercando di invertire, fermare o rallentare il processo di invecchiamento SENZA il costo di un intervento chirurgico, creme e supplementi anti invecchiamento BOGUS. devi assolutamente EVITARE che questi 5 KILLERS di invecchiamento prematuro reclamino la tua GIOVENTÙ!

L’immagine qui sopra è Barbara Server di 54 anni e ha fatto un ottimo lavoro mantenendo il suo aspetto giovanile.

Non era sempre così ed era MAI in forma.

Qui la motivazione per reclamare la sua giovinezza e la salute proveniva dalle sue famiglie, dalla storia della salute, dal diabete, dall’ipertensione, dall’obesità, dalla tiroide, dalle malattie cardiache e da tutte quelle malattie che affliggono entrambi i lati di madre e papà.

Era mal squilibrata, il suo corpo tossico. Si sentiva orribile e malsana. Era sovrappeso, aveva poca energia ed era spesso stressata. La vera felicità per lei sembrava inafferrabile.

Tutto è cambiato nel 2009.

Ci sono diversi fattori che contribuiscono a rallentare l’invecchiamento.

  • Esercizi giornalieri regolari. Questo allunga i tuoi telomeri, i cappucci dei cromosomi in ogni cellula del corpo. I telomeri più lunghi sono stati associati a vivere più a lungo.
  • Mangia una dieta mediterranea. È una dieta anti-infiammatoria ed è stata associata anche a telomeri più lunghi. Pensi che allungare i telomeri nelle nostre cellule ridurrebbe il tasso di invecchiamento negli esseri umani?
  • Auto-ipnosi, yoga, meditazione e Tai Chi hanno dimostrato di produrre marcatori antinfiammatori nel sangue e sono associati a una vita più lunga e ad una salute migliore: il rilassamento riduce l’infiammazione.
  • Una mancanza di ormoni a qualsiasi età è una cattiva notizia. Quando invecchiamo, tendiamo naturalmente a perdere gli ormoni tiroidei (otteniamo ipotiroidismo), gli ormoni sessuali (menopausa e andropausa), ma anche l’ormone della crescita umano (mancanza di energia, dolori muscolari e dolori). Ecco i link a cosa fare con il deficit di testosterone: cosa c’è di nuovo sul testosterone o cosa fare in menopausa: terapia ormonale sostitutiva in menopausa.
  • Forse la mancanza ormonale meno conosciuta con l’invecchiamento è una mancanza di ormone della crescita umano; effetti degli ormoni sul cuore. Ma insieme all’ormone della crescita è necessario sostituire la melatonina nella persona anziana e osservare i livelli di vitamina D3 e le altre cose menzionate nell’ultimo collegamento. Senza tutti questi ormoni e integratori non è possibile ritardare l’invecchiamento in quanto il tuo metabolismo non sarebbe ottimale e il tuo cuore si esaurirebbe di energia nei mitocondri.

Non voglio annoiarvi con lunghe risposte

cortesemente, visita qui per leggere l’articolo completo

Questi 5 passaggi rivelano le cose che DEVI assolutamente EVITARE se vuoi rallentare il processo di invecchiamento, recuperare la salute e raggiungere il tuo corpo ideale.

Dopo aver evitato i 5 errori più comuni, rallenterai notevolmente il tuo processo di invecchiamento.

Due farmaci comunemente presi dagli estorsori della vita:

Metformina, 500 mg al giorno

Selegilina (Deprenyl), 5 mg, o meglio ancora, rasagilina, dire 1 mg, due volte a settimana.

Segui il regime di Lex qui, raddoppialo a dose umana, ad eccezione di Deprenyl.

Il programma anti-invecchiamento di Lex

Metformina: – Un farmaco per l’estensione della vita efficace e sottosviluppato

Il farmaco anti-invecchiamento più ricercato

Deprenyl: Dru anti-invecchiamento poco conosciuto e poco conosciuto

Effetti Neuroprotettivi Comparativi Di Rasagilina E Aminoindano Con Selegilina Su Apoptosi Cellulare Indotta Da Dexamethasone

Il meccanismo neuroprotettivo di 1- (R) -aminoindan, il principale metabolita della rasagilina anti-parkinsoniana

Non c’è più invecchiamento? Gli scienziati hanno trovato un modo per fermare e persino invertire il processo di invecchiamento degli umani!

Il cerchio della vita è piuttosto semplice. Siamo nati, invecchiamo tutti e poi moriamo – almeno nello schema naturale delle cose.

Ma gli scienziati stanno cercando di interrompere questo ciclo, impedire agli umani di invecchiare e magari anche ingannare la morte mentre ci sono. Sembra un’affermazione troppo fantastica? Bene, scopriamolo.

Molto più avanti di estendere la durata della vita degli esseri umani oltre 100 anni, il team di ricerca medica presso l’Istituto di ricerca metodista di Houston ha probabilmente trovato una “cura” all’invecchiamento studiando cellule prelevate da bambini con progeria, una rara condizione genetica che porta ad un invecchiamento accelerato e precoce morte naturale.

Il dottor John Cooke, l’autore principale di un documento medico, è fiducioso “possiamo rendere più giovani le cellule invecchiate”. È fatto concentrando i telemores di cellule umane: i telemores sono le estremità dei cromosomi, la cui lunghezza è direttamente proporzionale alla corrispondente età umana.

Il team di Cooke ha utilizzato una tecnica per fornire l’RNA direttamente nelle cellule, aumentando la produzione di telomerasi, una proteina che allunga i telomeri. Hanno osservato che questa tecnica ha migliorato la durata e la funzione complessiva delle cellule umane. Prima, le cellule si “moltiplicano molto male e poi muoiono”, ha detto Cooke, in un rapporto Vice. Dopo la procedura, i marcatori di invecchiamento, come il rilascio di proteine ​​di scarto, sono stati significativamente ridotti.

Mentre questa ricerca è incoraggiante, il dott. Cooke ha lanciato abbastanza cautela al vento. Una cosa è sperimentare sulle cellule umane in una capsula di Petri, un’altra cosa che cerca di aspettarsi che un corpo umano a tutti gli effetti produca gli stessi risultati. C’è ancora molta ricerca da fare, ammette il dott. Cooke, ed è fiducioso che le applicazioni del suo lavoro possano costituire la base per combattere le malattie legate all’età nel prossimo futuro.

Questi 5 passaggi rivelano le cose che DEVI assolutamente EVITARE se vuoi rallentare il processo di invecchiamento, recuperare la salute e raggiungere il tuo corpo ideale.

L’invecchiamento può essere fermato?

Ok, ne abbiamo abbastanza di Wolverine, Deadpool e molti altri supereroi che invecchiano molto più lentamente delle persone normali.

In teoria, è possibile smettere di invecchiare?


Per la maggior parte, l’invecchiamento nell’uomo è il risultato della senescenza cellulare, che culmina nella senescenza organismica. A livello cellulare, la senescenza può essere fermata e invertita, ed è stata fermata e invertita in vitro con l’attivazione della telomerasi. La chiave di questo è la struttura del DNA, che ha segmenti terminali in loop noti come telomeri. Ogni volta che una cellula subisce la mitosi, questi anelli diventano leggermente più piccoli, diventando alla fine così piccoli da diventare instabili. Alcune cellule, come le cellule germinali e le cellule staminali, hanno la capacità di ripristinare i telomeri a una lunghezza sana utilizzando un enzima noto come telomerasi; l’attivazione della telomerasi nelle cellule somatiche ha il potenziale per ripristinare i telomeri in queste cellule anche a una lunghezza sana, invertendo così la senescenza cellulare, invertendo la senescenza organismica e invertendo il processo di invecchiamento.


Aggiunto: Questa è la risposta breve. Per la lunga risposta, vedi la risposta di Quoran Johnty Anderson a questa domanda, piena di riferimenti autorevoli.

Terapia di Redlight!

È un letto per la terapia della pelle che aiuta a ridurre le rughe e le linee sottili. Aiuta con l’elastina e la produzione di collagene sotto la pelle per rassodare tutto dal basso verso l’alto. Inoltre aiuta con l’acne del viso e del corpo, non che l’acne ti fa invecchiare, ma è comunque un bonus.

Questo ringiovanimento della pelle è in realtà negli ospedali e i medici lo raccomandano per numerose ragioni. Non c’è UVA nel letto per non abbronzarsi neanche la pelle. Persone di tutte le età possono usarlo e ho visto personalmente risultati fenomenali da molti dei miei clienti che lo usano nella mia azienda. C’è anche una lozione che puoi usare con il redlight che ha matrixyl in esso che è come Botox in una bottiglia senza l’iniezione!

Devi usarlo 2-4 volte a settimana per vedere i risultati in 4-8 settimane. Quindi è un po ‘come andare in palestra e mangiare sano affare. Devi seguirlo per vedere i risultati che desideri.

Ci sono 5 consigli, trucchi e strategie che POSSONO letteralmente invertire il processo di invecchiamento , almeno a livello cellulare. Ciò significa che il tuo corpo può guardare, sentire e muoversi più giovane della tua età cronologica.

OK, quindi ho letto alcune strategie che uno scrittore TOP ha scritto per Iron Man Magazine che mostrava alcune (5) routine segrete degli esperti anti-invecchiamento.

La cosa pazza dell’invecchiamento è che una volta raggiunta l’età di 40 anni, che tu sia un ragazzo o una ragazza, il tuo corpo inizia ad invecchiare più velocemente del normale!

Gli studi hanno dimostrato che SENZA le sostanze nutritive e l’esercizio corretti, il tuo corpo invecchierà circa 6 mesi EXTRA per ogni anno che passa. Pensaci!

Ciò significa che se hai 40 anni, quando arrivi a 44 ti GUARDI e SENTIRI 48. E quando raggiungerai i 60 anni, GUARDI e SENTI DI 70 ANNI!

Sono sicuro che nel tuo cammino quotidiano hai visto che questo è vero.

La buona notizia è che questo è tutto reversibile a qualsiasi età. Ci sono modi MOLTO specifici per mangiare e spostare quei segnali al cervello per FERMARE il processo di invecchiamento e in realtà rallentarlo.

Ora per le BUONE notizie … Queste tecniche di base per rallentare l’invecchiamento o il rovesciamento possono essere fatte SENZA chirurgia, creme anti invecchiamento, pillole, HGH (terapia sostitutiva con ormone della crescita umano), ecc.

Qui ci sono 5 passaggi per guardare 10 anni più giovane e ciò che assolutamente DEVI EVITARE se vuoi rallentare il processo di invecchiamento

In realtà, è impossibile smettere di invecchiare. Ad esempio, puoi rallentare l’invecchiamento. Corretta alimentazione, fitness, yoga, procedure cosmetiche, chirurgia per il ringiovanimento. Ma c’è un altro modo: gli ormoni. Con l’età nel nostro corpo, sempre meno degli ormoni necessari che influenzano molti aspetti del nostro corpo. Pertanto è estremamente importante controllare il livello degli ormoni nel tuo corpo, e ancora di più dopo 30 anni. Questo è davvero un argomento interessante, che può essere studiato anche solo per informazione. Terapia anti-invecchiamento HGH Ecco una descrizione dettagliata dell’effetto dell’ormone sull’invecchiamento. Per me questo articolo è stato abbastanza utile

Non c’è invecchiamento nel DNA perché è sempre presente nel sistema live, dove si replica fedelmente per mantenere la sua integrità. Il DNA in vitro può essere conservato / conservato nelle banche del DNA per lungo tempo. L’esempio comune è quello di HeLa DNA isolato da Helen Lane un malato di cancro e questo è ancora usato per studi sul cancro.

Il DNA può ora essere modificato, modificato per fermare i diseaes o eliminare una o più malattie.

I geni presenti sui cromosomi possono essere mutati, i geni cattivi o letali possono essere eliminati. Il DNA può essere riverito. Ricorda che c’è un DNA a spirale a sinistra, a destra che è più comunemente presente ma esiste anche un DNA a spirale 3.

L’invecchiamento non può essere fermato, ma le cose che vengono con il termine “invecchiamento” possono essere rallentate in modo significativo se scegliamo di vivere in un certo modo che impedirà l’insorgenza di malattie e malattie legate all’età. Il Dr. Al Sears ha scritto molti articoli a riguardo e ha molti libri affascinanti da leggere. Se vuoi leggere una versione riassuntiva, dai un’occhiata a questo articolo: Seven Antioxidants To Take For Anti-Aging. Spero che questo ti aiuta.