Perché i bruchi perdono la pelle quando diventano grandi mentre gli umani no?

Bruchi o insetti in genere hanno quello che viene chiamato un exo scheletro. Lo strato esterno del corpo è uno spesso strato di chitina che è in termini semplici, come una specie di zucchero. Poiché è una materia morta, non crescerà e mentre l’insetto cresce, la sua copertura esterna diventa stretta. Per far fronte all’aumento delle dimensioni, l’insetto crea uno strato più grande di chitina al di sotto e quando questo è fatto, scartano quello più vecchio e più piccolo. È questo esoscheletro che dà la forza al corpo.

Nel caso degli umani, abbiamo un endoscheletro, o lo scheletro è all’interno del corpo. E lo scheletro può crescere mentre il corpo cresce perché le ossa crescono insieme al corpo, gli umani non devono sostituire l’osso man mano che crescono. E la pelle che copre il corpo è di nuovo fatta di cellule viventi che si dividono e crescono all’aumentare delle dimensioni del corpo.

Tuttavia, lo strato più esterno della pelle umana è fatto di cellule morte e anche gli umani perdono queste cellule morte tutto il tempo

Related of "Perché i bruchi perdono la pelle quando diventano grandi mentre gli umani no?"

Gli umani si tolgono la pelle tutto il tempo – solo non in una volta.

La “pelle” di un bruco è in realtà il suo esoscheletro, fatto di un materiale duro chiamato chitina. Man mano che il bruco cresce, l’esoscheletro non cresce con esso. Invece sviluppa un nuovo esoscheletro sottostante, che è più morbido. Arriva un momento in cui il vecchio esoscheletro non può più allungarsi per adattarsi alla crescita del bruco – questo è quando si disfa la vecchia “pelle”.

La pelle umana è molto più flessibile e si presenta in due parti. Il derma è la pelle interna, vivente, in cui sono i peli delle radici, le ghiandole dell’olio e le ghiandole sudoripare. L’epidermide è la pelle esterna “morta”, costituita da cellule dermiche morte. I pezzetti e le parti dell’epidermide cadono continuamente – mentre si lavano, mentre si lavano le mani, mentre si muove, mentre si dorme. I pezzi sono così piccoli che non puoi vederli. Se la pelle è troppo secca (perché le ghiandole dell’olio non producono molto olio che mantiene la pelle idrorepellente), l’epidermide cade in pezzi più grandi – che noi conosciamo come forfora.