I vaccini possono causare SIDS (Dtap) e encefalite / morte (MMR)?

Iniziamo con una parte incontrovertibile della tua domanda … MMR. Esiste un’associazione tra quel vaccino e l’encefalite. Tuttavia, vi è un tasso molto più elevato di encefalite con il morbillo (malattia) rispetto al vaccino. Quindi se prendi lo stesso numero di bambini, dai metà del vaccino e non dall’altra, perderai molti più bambini nel gruppo non vaccinato. Ma ad essere onesti, non hai un’opzione a rischio zero. Se scegli di guidare al tuo negozio di alimentari, stai tollerando un rischio molto più elevato di perdere il tuo bambino (solo per evitare di camminare) rispetto al rischio che si prende dalla vaccinazione.

SIDS e autismo (a proposito del quale non hai chiesto) è stato così spesso chiesto (e risposto) a Quora e altrove, che difficilmente sa quale nuovo modo di rispondere. In che modo un’altra risposta farà la differenza per le persone che credono che le “autorità” siano pazzi o bugiardi … che i produttori di vaccini e medicinali sono avvelenatori e assassini, che cercano solo il profitto, mentre i bambini muoiono o sono mutilati?

La risposta più semplice è discutere la differenza tra una causa e un’associazione. Poi ti mando a rivedere i fatti che stai leggendo, armati di un nuovo modo di analizzare te stesso.

Una causa è qualsiasi cibo, droga, vaccino, movimento (ecc.) Che si verifica prima di un evento e in cui la conseguenza non si verificherebbe se non fosse per quel cibo, droga, (ecc.). Bere e guidare aumenta il rischio di morire. Sappiamo come funziona questo effetto causa: l’alcol influisce sui tempi di reazione e sul processo decisionale. Guidi in modi che non dovresti, e quando va male, non puoi correggere il tuo errore come quando sei sobrio. Dal momento che un’azione non causa sempre le conseguenze, ci preoccupiamo che aumenti il ​​rischio in modo significativo.

Un’associazione è (sono) qualsiasi due o più cose che capita di andare insieme più spesso di quanto la casualità possa spiegare. Esiste un’associazione tra sigarette e malattie cardiache. Non sappiamo (esattamente) come le sigarette causino malattie cardiache, ma l’associazione è così forte che ogni persona seria è d’accordo. Ma ricorda, questa è un’associazione. Potrebbero andare insieme, ma questo non ci dice quali portano a quali. È, tuttavia, illogico pensare che le malattie cardiache causino il fumo.

Accade anche che ci sia un’associazione tra infarti e pali del telefono. Vi è un tasso statisticamente più elevato di malattie cardiache nelle comunità con poli telefonici e più malattie nelle comunità con più poli. A quanto pare, le comunità con una tecnologia più avanzata hanno anche zuccheri e grassi più raffinati, più stress lavorativo, ecc. Ovviamente, c’è un’associazione, ma né i poli del telefono né le malattie cardiache si provocano a vicenda.

C’è un problema simile con l’associazione tra vaccini e condizioni come l’autismo. Sebbene sentiamo persone convinte che l’autismo ha colpito in un particolare giorno, ci sono prove crescenti di un inizio graduale, ma un riconoscimento improvviso. L’età in cui viene rilevato l’autismo è un’età in cui vengono somministrati i vaccini. Le società occidentali, con alimenti trasformati, centri per l’infanzia, computer e vaccini differiscono dalle fattorie sub-sahariane? Certo, in molti modi. La differenza nell’autismo proviene da uno di questi o qualcosa di simile? O è il bambino con autismo in quella fattoria che soffre di una condizione non riconosciuta? A proposito, l’associazione tra uso di sigarette dei genitori e SIDS è molto più ampiamente riconosciuta di qualsiasi altra tra SIDS e un vaccino.

I nostri migliori strumenti per rispondere a queste domande provengono dall’utilizzo dello stesso insieme di regole per giudicare le associazioni, sia che stiamo analizzando il virus Zika, un nuovo farmaco antitumorale, sia i rischi di mercurio negli alimenti. Quelle regole sono così difficili da imparare che molte persone diffidano di loro. Veramente, gli “esperti” sciocchi li usano impropriamente. Ma quelle regole sono chiamate statistiche.

Utilizzate correttamente, le statistiche ci aiutano a separare cause, associazioni e coincidenze. Se lanciamo una moneta due volte, ottenendo due “code”, la chiameremmo tutte in coincidenza. Ma se diamo un farmaco 1.000 volte a 1.000 persone con una malattia senza speranza, e 990 migliorano, lo chiameremmo un buon farmaco. Quanto è buono essere? Generalmente affermiamo che se le “quote” di coincidenza che danno i risultati ottenuti sono inferiori al 5%, allora il beneficio del farmaco non è dovuto al caso, da solo. Lo stesso vale per le conseguenze che non vogliamo, come gli effetti collaterali di una droga.

Applicare quell’attenta analisi, migliaia di volte, in molte società e in molti paesi ha dato gli stessi risultati. I vaccini non causano l’autismo o SIDS. A quelli che si lamentano che c’è un’associazione, dico “pali telefonici”

Related of "I vaccini possono causare SIDS (Dtap) e encefalite / morte (MMR)?"

No, non lo fanno! Dal 1998 al 1999, quando Wakefield è riuscito a far stampare le sue bugie, le persone continuano a diffondersi in voci selvagge e false sulle vaccinazioni. I bambini stanno morendo di malattie infantili che le vaccinazioni hanno impedito per anni.

I neonati sono troppo giovani per i vaccini. I bambini con disordini immunitari non sviluppano le immunità con i vaccini. Questi bambini dipendono dalle vaccinazioni per il resto dei bambini per proteggerli.

Ho visto un video di un neonato che contrasse la pertosse pertosse e trovava estremamente difficile da guardare. Forse tutti i genitori hanno bisogno di vedere film di bambini affetti da malattie che i vaccini proteggono dai nostri bambini vaccinati. Non potevano essere blasé ‘e dire “Sono solo normali malattie dell’infanzia”. Ho circa 70 anni. Quando ero giovane, ho avuto vaccinazioni per pertosse, difterite e tetano. Più tardi ho avuto la vaccinazione contro il vaiolo. Poi, quando avevo nove o dieci anni, è uscito il vaccino antipolio. Ho avuto la varicella, per fortuna un caso leggero, a 4 anni. Ho avuto la parotite quando avevo cinque anni e sono stato malato per due settimane. Ho avuto il morbillo quando avevo 8 anni, e sono stato malato altre 2 settimane. Ero infelice Potrei raccontarti altre storie sulle innocue malattie infantili che non erano poi così innocue. Fai vaccinare i tuoi figli. Le probabilità di una reazione seria sono molto, molto piccole. Le malattie che proteggono hanno reazioni gravi molto più gravi.

No. Questo argomento è stato ridisegnato così tante volte che sono stupito che la domanda sia ancora stata posta. Il morbillo stesso è una delle principali cause di encefalite nei bambini non vaccinati.