In che modo il sequenziamento del genoma ha influenzato l’epidemiologia e il tracciamento dei contatti?

In questo momento, direi che è ancora considerato un campo emergente ed emergente per l’epidemiologia. Ho partecipato a una conferenza su di esso alcuni mesi fa e so che parti del CDC lo usano e alcune delle più grandi università e istituzioni per rintracciare ceppi specifici di particolari batteri e infezioni (es. C. diff, ecc.) Alla ricerca di antibiotici resistenza, per vedere una particolare distribuzione di ceppi e il livello di mutazione per lo sviluppo del vaccino, ecc. In termini di tracciamento dei contatti, non è utilizzato a livello locale, a causa dei costi e dei limiti di tempo. Molto probabilmente il futuro sarà aggiungendo tali risultati a condizioni segnalabili che vengono già automaticamente inviate attraverso le reti di laboratorio quando più laboratori saranno dotati di tali funzionalità per una migliore rilevazione. Naturalmente ciò dipenderà dal costo di implementazione e dalla necessità di quel livello specifico di rilevamento, ma in questo momento, pochissimi sono utilizzati a livello locale, e la maggior parte delle condizioni ora non richiede che sia così specifico.

Related of "In che modo il sequenziamento del genoma ha influenzato l’epidemiologia e il tracciamento dei contatti?"