Gli umani possono veramente sopravvivere 3 settimane senza mangiare? Cosa non mangerebbe per 2 o 3 settimane? Per quanto tempo un essere umano è sopravvissuto senza mangiare?

Sì. Un umano può vivere per più di tre settimane senza cibo, ma l’acqua è una storia diversa. Almeno il 60% del corpo adulto ne è fatto e ogni cellula vivente in quel corpo ne ha bisogno per continuare a funzionare.

Mahatma Gandhi sopravvisse a 21 giorni di completa fame.

Ma per curiosità ho fatto un po ‘più di ricerca. Ecco i 9 record più lunghi per sopravvivere senza cibo.

1. Ralph Flores & Helen Klaben (1963)

Tempo sopravvissuto: 29 giorni

Volare un aereo leggero durante una tempesta di neve è raramente una buona idea, un fatto a cui questi due possono attestare. Nel febbraio del 1963 Flores si perse in tempesta mentre volava dall’Alaska alla California. Con i loro cuscinetti persi ha cercato di trovare l’Alaskan Highway, durante questa ricerca ha schiantato il suo aereo tra gli alberi situati nel territorio dello Yukon in Canada.

Intrecciati con solo un coltello da caccia da cinque pollici sopravvissero sulla neve per 29 giorni dopo che le loro povere razioni di cibo finirono. Alla fine, Flores lasciò il campo di fortuna e schiacciò SOS su un vicino laghetto di castori congelati.

Flores, un recente convertito al mormonismo, assicurò a Klaben che sarebbero stati salvati se avesse letto il Nuovo Testamento, dopo aver completato l’ultima pagina di Revelations, i timbri di Flores erano stati notati da un aereo dei servizi di volo Yukon. La loro determinazione era stata ripagata, portata in un ospedale locale e alla fine entrambi hanno recuperato completamente.

L’account autobiografico di Helen Klaben Hey, I’m Alive è stato infine trasformato in un film moderatamente riuscito.

fonte

2. Prahlad Jani (2003)

Tempo sopravvissuto: 30 giorni (confermato) 70 anni (richiesto)

Prahlad Jani è un settantenne che vive in una grotta nella foresta pluviale vicino al tempio di Ambajiin, nel Gujarat. Dall’età di 11 anni è stato un devoto della dea madre indù

Afferma di non aver mangiato o bevuto per settanta anni, dato che la Dea gli fornisce ogni giorno una goccia di ambrosia divina portata attraverso un buco nel palato. Le sue affermazioni sono state esaminate in due occasioni diverse una volta nel 2003 e di nuovo nel 2010. Nei test del 2003 è durato 10 giorni, durante i test del 2010 non solo è sopravvissuto senza cibo e acqua per 30 giorni, ma è andato senza passare alcuna forma di rifiuto.

Il dott. Micheal Van Rooyen dell’Harvard Humanitarian Initiative ha criticato la ricerca sostenendo che Prahald Jani non è stato sufficientemente monitorato durante i test e che qualsiasi uomo privato di acqua sarebbe morto dopo 20 giorni. Siamo disposti a scommettere una somma significativa che il dott. Rooyen non crede in Babbo Natale.

fonte

3. James G. Scott (1991)

Tempo sopravvissuto: 43 giorni

James Scott era uno studente di medicina di 22 anni che veniva dall’Australia in Nepal per godersi le escursioni sull’Himalaya. Nel dicembre del 1991, mentre tentava di attraversare un valico di 4 km, fu inghiottito da una tormenta e si perse.

Durante i successivi 43 giorni sopravvisse con palle di neve sciolte e un bruco. Poco prima di essere salvato, i Vultures avevano cominciato a circondarlo durante il giorno. Anche di fronte a queste difficoltà, è sempre rimasto allegro; “La mia attitudine durante l’ordalia era generalmente di speranza e ottimismo” (dal suo libro Lost in the Himalayas)

È anche una cintura nera nel Karate.

fonte

4. David Blaine (2003)

Tempo sopravvissuto: 44 giorni

David Blain, che Houdini degli anni ’50, aveva un debole per le acrobazie che richiedevano livelli quasi sovraumani di resistenza fisica e mentale. Cominciando con la sua prodezza Buried Alive nel 1999, Blain in seguito sopportò di essere congelato nel ghiaccio e in piedi su un palo gigante prima di tentare di sopravvivere senza cibo per 44 giorni mentre era sospeso in una scatola di plexiglas sopra il Tamigi.

In compassione per la reazione del pubblico americano di stupore e meraviglia, gli inglesi erano molto più dispregiativi. Blaine fu bersagliato con uova, limoni, salsicce, palline da golf e persino lattine di birra. Un uomo è stato arrestato dopo aver tentato di aumentare il rifornimento idrico di Blaine con scimmia urina. La nostra provocazione preferita, tuttavia, fu quando un rampollo attaccò un hamburger al formaggio sul fondo di un elicottero telecomandato e procedette a ronzare il mago legato alla scatola.

Blaine ha un nuovo spettacolo in programma per il 2012.

fonte

5. Oglach Brendan Hughes (1980)

Tempo sopravvissuto: 29 giorni

La partecipazione alla politica complessa e violenta dell’isola del nord non è certo la strada per una vita facile. Brendan Hughes è nato da una famiglia repubblicana a Belfast. Durante i primi anni settanta fu coinvolto in attacchi contro soldati britannici. Dopo essere fuggito, alla maniera di Cleopatra – arrotolato su un tappeto-, a Dublino per alcuni anni è tornato a Belfast con un nome cambiato e un nuovo lavoro come commesso di giocattoli, è stato successivamente arrestato per possesso di armi.

Mentre era detenuto, ha partecipato a molte delle azioni di protesta dei prigionieri repubblicani della fine degli anni ’70. Fu nel 1980, insieme ad altri sei prigionieri, che iniziò il suo sciopero della fame. È durato 53 giorni e si è concluso solo con una risposta diretta del governo britannico, quando è stato rilasciato nel 1986.

È morto, a 59 anni, nel 2008, non c’è dubbio che la morte in un’età relativamente giovane è stata favorita dal suo lungo periodo di fame autoimposta.

fonte

6. Anastasia di Sirmio (304 d.C.)

Tempo sopravvissuto: 60 giorni

Anastasia nacque come cittadino di Roma durante il tardo impero sotto il regno dell’imperatore Diocleziano. I cristiani in questo periodo stavano subendo un’estrema persecuzione, se una persona fosse stata scoperta come aderente a Cristo, erano stati spogliati della condizione sociale, imprigionati e torturati fino a quando non avevano rinunciato a ogni credenza nella trinità e riaffermato la loro fedeltà agli dei romani antichi.

L’imperatore Diocleziano, dopo aver ricevuto il consiglio dell’oracolo di Apollo, una fonte parziale che alcuni avrebbero sostenuto, intraprese la sistematica persecuzione di tutti i cristiani nel 303 ANNO DOMINI. Anastasia, che era nota per aver fornito cibo e cure mediche ai prigionieri cristiani, fu condannata a morte per fame. Sopravvissuto a 60 giorni senza cibo (senza alcun effetto negativo) il magistrato la condannò ad essere affogata in una barca aperta che fu scagliata in mare. Quando la barca tornò alla terra, Anastasia fu riconquistata dalle autorità e bruciata sul rogo.

Pochi possono, anche in questo giorno, eguagliare la dedizione degli stati romani alla persecuzione.

fonte

7. Barry Horne (1998)

Tempo sopravvissuto: 68 giorni

Barry Horne è stato un attivista britannico per i diritti degli animali durante i movimenti alla fine degli anni 90 / primi anni 2000, periodo in cui a Westminster si passava più tempo a discutere della caccia alla volpe rispetto all’invasione dell’Iraq.

Fu arrestato nel 1996 per aver piantato bombe incendiarie nei negozi di droga e di cuoio e nei negozi di beneficenza delle organizzazioni di ricerca sul cancro. Condannato alla fine del 1996, ha iniziato il suo primo sciopero della fame nel 1997, durando 35 giorni, questo ha suscitato una seria attenzione da parte dei media e ha portato all’impegno del Partito Laburista di ridurre e alla fine vietare la vivisezione. Incoraggiato dalla risposta positiva ha fatto di nuovo lo sciopero della fame nell’agosto del 1997. Ha iniziato il suo terzo e ultimo sciopero della fame nell’ottobre 1998.

Il 43 ° giorno del suo sciopero della fame ha ricevuto gli ultimi diritti ed è stato posto in una “cellula dello sciopero della fame”, dotata solo di una sedia e di un tavolo di cartone. Al 66 ° giorno era allucinato, sordo da un orecchio e cieco da un occhio; non riusciva più a ricordare perché avesse uno sciopero della fame. Dopo 68 giorni senza cibo ha concluso il suo calvario.

Nel 2001, dopo una serie di scioperi della fame irregolari e non sostenuti, è morto per insufficienza epatica.

fonte

8. Brother Yun (1995)

Tempo sopravvissuto: 75 giorni

Un predicatore nato in Cina e un evangelizzatore, il fratello Yun ha sofferto di incredibili sofferenze e ha sperimentato i miracoli più incredibili.

Rifiutandosi di unirsi alla chiesa cristiana ufficiale della Cina, fu imprigionato e torturato nel famigerato carcere di massima sicurezza di Zhengzhou. Durante questo periodo, il fratello Yun afferma di aver ingaggiato un totale digiuno per 75 giorni, battendo il suo record di salvatori per la resistenza (Gesù è durato solo 40 giorni e notti). Essendo l’unica persona a sfuggire alla prigione di Zhengzhou, il fratello Yun afferma anche di aver ricevuto il potere dell’invisibilità per sfuggire ai suoi oppressori.

fonte

9. Ram Bahadur Bomjon (Buddha Boy)

Tempo sopravvissuto: 11 mesi

Questo giovane miracoloso del Nepal è stato “scoperto” quando aveva 15 anni, ha trovato la meditazione sotto un albero che apparentemente non aveva bisogno né di cibo né di acqua e si era seduto nella stessa posizione per 11 mesi, riflettendo sulla natura stessa della realtà. Con resoconti di aloni blu che si manifestano intorno alla sua testa e combustione spontanea, fiamme complete che volano dai suoi occhi. Nel 2007 il canale di scoperta ha realizzato un intero documentario su di lui e anche loro, nella loro infinita saggezza, non sono stati in grado di confermare o negare le meravigliose storie che circolano su di lui.

Da quando è arrivato sotto i riflettori e l’intera industria è sorta intorno al “Buddha Boy” diventando la principale fonte di reddito per il remoto villaggio della nepalese che chiama casa.

Il 22 luglio 2010 gli abitanti del villaggio si arrampicarono sulla sua piattaforma meditativa maneggiata e imitavano che sarebbe stato il Buddha, secondo Bomjon egli stesso era “quindi costretto a picchiarli”.

fonte

A prima vista

  1. Ralph Flores & Helen Klaben
  2. Prahlad Jani
  3. James G. Scott
  4. David Blaine
  5. Oglach Brendan Hughes
  6. Anastasia di Sirmio
  7. Barry Horne
  8. Fratello Yun
  9. Ram Bahadur Bomjon
  • Lista per gentile concessione di Survival Guide – 9 record più lunghi per sopravvivere senza cibo

Related of "Gli umani possono veramente sopravvivere 3 settimane senza mangiare? Cosa non mangerebbe per 2 o 3 settimane? Per quanto tempo un essere umano è sopravvissuto senza mangiare?"

Assolutamente.

Sono felice che tu abbia chiesto questo, non ho mai avuto la possibilità di raccontare la mia esperienza qui su Quora.

Così un giorno stavo andando in bicicletta verso la mia scuola con un solito 15 km / h, lento e costante, e il mio amico, che ha guidato la moto, ha deciso che è una buona idea aiutarmi a raggiungere la mia destinazione più velocemente, lo fa:

Non è la mia immagine, ma ottieni l’illustrazione perfetta.

Anche a 40 km / h ovviamente lo apprezzo molto, fatto molti di questi prima, quindi cosa potrebbe andare storto?

.

.

.

Ed ecco che quando va male, all’improvviso un uomo sul suo 40-ish si mette sul ciglio della strada (la parte in cui l’asfalto e la sporcizia si incontrano) senza guardare a destra oa manca e rimase lì come un af … (Oh giusto, sono non dovrebbe maledire) idiota .

Uso immediatamente la mia reflex e schivo giusto, perché quel tizio che sta sulla mia strada, non voglio ferirlo. Ma poi ho colpito la motocicletta del mio amico e sono caduto in modo incontrollabile, cosa che non ho lasciato andare la mia moto, l’ho tenuto stretto così sono caduto per prima sul sideway .

Dopo aver smesso di cadere, alzo immediatamente la mia mano destra dicendo “Sto bene”, ma è quando mi colpisce, sento i miei denti inferiori con la lingua, non mi sentono bene e tocco il mio mento.

Sangue ancora versato, vomito sangue, sangue dappertutto.

Poi il mio amico ha iniziato a prendermi, chiedendomi se stavo bene, quel vecchio era rimasto lì a guardarmi innocentemente come se non fosse successo niente, quando il mio amico gli ha detto che cosa è successo ha anche detto:

“Che cosa? Che cosa ho fatto di sbagliato?”

Con una faccia sincera e innocente, mi sono incavolato molto ora che ci penso ma quella volta ero calma e fortunatamente la moglie di quella vecchia base … mi ha trattato con il primo soccorso, poi il mio amico mi ha portato all’ospedale più vicino.

Per farla breve (odio l’amministrazione dell’ospedale, ho dovuto cambiare ospedale diverse volte), eseguono la scansione a raggi X e ho scoperto che la mascella si è incrinata in 3 parti, e se non sono trattato immediatamente rischierò di ottenere il mio mascella completamente separata, e anche i miei denti inferiori sono stati spostati, non riesco nemmeno a chiudere la bocca.

E c’è questo medico dell’Air Force che mi fa un intervento chirurgico, prima mi tira i denti uno a uno con fili d’acciaio, correggendo il loro posto, ferito da morire, è come cucire ma il filo d’acciaio attraverso la carne umana non è divertente. E poi ha messo un filo tra i miei denti superiori e inferiori, completamente sigillato la bocca, riesco a malapena ad aprire la bocca, forse solo 5 mm di larghezza ma l’uomo non può letteralmente mangiare nulla . E quella condizione è durata un mese intero (forse 5 settimane, me ne sono dimenticato, ma sicuramente almeno 4 settimane). Non ho mangiato niente, davvero niente, non una sola sostanza solida è entrata nel mio corpo, bevo solo zuppe di mais o zuppe di pollo, bevo latte, bevo tutto. Credetemi, non posso nemmeno avere corns nella mia zuppa, solo più volte se il mais è veramente piccolo (badate bene, 5 mm è davvero stretto).

E alla fine il dottore ha aperto il mio lucchetto superiore e inferiore, ma non ha ancora toccato il filo dei denti.

TL; DR Ecco, sono sopravvissuto senza mangiare per più di 30 giorni.

Bene, la spiegazione va così:

Prime 6 ore senza cibo.

Il nostro corpo funzionerà abbastanza normalmente mentre il nostro corpo distrugge il glicogeno in glucosio.

Dopo 6 ore

Hai mai notato che ti arrabbi irragionevolmente con chiunque quando sei affamato – gancio! Si presenta quando il glicogeno inizia a esaurirsi! Quando il tuo corpo si rende conto che non sta diventando più glicogeno, entrerà nella chetosi, il che significa che inizia a scomporre il grasso in eccesso per ottenere energia. L’unico problema è che il tuo cervello non può usare questi acidi grassi a catena lunga, quindi cambia anche modalità e usa le molecole chetone per l’energia invece del glucosio.

Di 72 ore

Il cervello decide che ha bisogno di qualcosa di più di un semplice chetone per sopravvivere. Quindi il corpo inizia a rompere le sue proteine ​​in modo che possa usare i loro amminoacidi per formare il glucosio che è il tuo corpo letteralmente cannibalizzato e che mangia il tessuto muscolare solo per sopravvivere! (Terribile!)

1-2 settimane

Il sistema immunitario si spegne insieme a processi inutili come le mestruazioni e la libido

3 settimane – 70 giorni

Morte

Mahatma Gandhi, il famoso attivista nonviolento per l’indipendenza dell’India, è sopravvissuto a 21 giorni di fame totale mentre si concedeva solo sorsi d’acqua.

Mia suocera ha la SLA. Ha principalmente influenzato la sua capacità di camminare, parlare chiaramente e deglutire. Negli ultimi mesi è arrivata al punto in cui non riesce quasi a deglutire. Lei si rifiuta di avere un tubo di alimentazione. Era sempre un po ‘sovrappeso e ha perso un po’ di peso ora che mangia a malapena. Si sforza di scendere qualche grammo di cibo liquido o pieno di funghi, ma scivola quasi fuori dalla sua bocca finendo sul bavaglino o assorbita dalla pila di tovaglioli che passa ad ogni pasto. È straziante vederla lottare per tentare di mangiare o bere. Chiedete “Una persona può sopravvivere 3 settimane senza mangiare?” Suppongo che possano, ma conosco una persona che desidera che non lo faccia. Lei è pronta a passare. È molto religiosa e anche se non lo sono, prego ogni notte che il suo Dio le dia una morte pacifica e ponga fine alla sua lotta.

Dipende da quanto grasso hai.

Il digiuno registrato più lungo è durato 382 giorni. (Sotto stretto controllo medico) Il corpo non si spegne, il sistema immunitario non si spegne, il corpo non cannibalizza i suoi organi e abbatte i muscoli. Brucia grassi

Il grasso fornisce tutto il carburante di cui il corpo ha bisogno. Compreso il cervello. Se hai abbastanza grassi, puoi andare a lungo senza cibo.

Questo è il modo in cui il corpo umano si è adattato ai cicli regolari di carestia e abbondanza che sono stati la nostra realtà per migliaia e migliaia di anni. È solo nell’era moderna che 3 pasti al giorno al giorno, con tutto il cibo che vuoi disponibile tutto l’anno, è stato persino possibile.

Quando ero un giovane ero piuttosto affascinato dal digiuno. Ho due volte digiunato 21 giorni in acqua da solo, una volta nel 1972 e una seconda volta nel 1974, entrambe le volte presso la clinica di digiuno creata dal Dr. Herbert Shelton fuori San Antonio, in Texas. Mentre stavo in clinica dopo aver rotto i miei digiuni, osservai altri digiunare per più di 21 giorni, incluso il mio compagno di stanza, che digiunò per circa 30 giorni.

Credo che Dick Gregory e Ceasar Chavez abbiano digiunato per 21 giorni o più.

Il digiuno, a proposito, non è “fame”.

Per quelli che hanno un interesse, dopo i primi due o tre giorni ho perso l’appetito. Non avevo davvero fame finché non ho rotto il mio digiuno, e poi sono diventato incredibilmente affamato e ho voluto rimpinzarmi.

Una volta ho rinunciato a mangiare per dieci giorni. I primi giorni sono difficili con voglie e debolezza, ma dopo tre giorni ho iniziato a sentirmi davvero bene. Ero iper e quasi alto. Ho smesso di pensare al cibo. Ho smesso di desiderare di mangiare. Forse non avrei mai più mangiato. Mi sentivo così LIBERO! Ma poi ho iniziato a provare forti crampi alle gambe. Ero infelice! Non potevo camminare o stare in piedi e alla fine ho deciso che il mio corpo doveva avere bisogno di calorie e nutrimento. Vorrei aver avuto solo un piccolo bicchiere di succo o latte per vedere se ciò avrebbe fermato i crampi.

Con abbastanza grasso immagazzinato, sì. Se il tuo corpo è sano e idratato. Puoi vivere fino a tre settimane, se bevessi acqua. Ma se eri già malnutrito o non idratato, sarebbe improbabile che 3 settimane senza cibo sopravvivessero.

Sono andato 39 giorni senza mangiare nel 2015. Ero malato di colite e non volevo vivere se ciò significasse prendere i farmaci gastrointestinali che mi stavano dando. Qualunque cosa abbia mangiato mi farebbe ammalare, quindi ho solo smesso di mangiare. Non mi hanno mai detto che il mio corpo avrebbe potuto guarire, ma dopo 39 giorni sono finalmente riuscito a ricominciare a mangiare.

Una volta entrato in chetosi, mi sentivo bene, ma non stavo facendo nulla se non a letto. Da circa 30-38 giorni ero molto debole e l’ultimo giorno prima di ricominciare a mangiare ero così debole che dovevo aggrapparmi al muro per camminare lungo il corridoio fino al bagno. Ad un certo punto, ho iniziato a svenire e mi sono appena steso nel corridoio.

Non lo consiglio

Sì, a patto che siano ben nutriti prima del digiuno e abbiano molta acqua e un posto sicuro dove riposare la maggior parte del tempo. Saranno le peggiori tre settimane della loro vita, ma la maggior parte sopravviverà.

Ho vissuto 19 giorni senza cibo e senza calorie o sostanze nutritive, su IV dopo quasi morire in chirurgia. Ho perso 16 libbre, in ospedale, altre 10 dopo essere tornato a casa. Non ero in grado di mangiare a causa di Ilius. Era terribile, stavo morendo di fame, quindi non ero in grado di procurarmi il cibo che potevo mangiare. Grazie a Dio per gli amici e la famiglia che avevano cibo che potevo mangiare consegnato a me.