Il tono della pelle di una persona dice qualcosa sull’ambiente fisico in cui vivevano i suoi antenati?

Il tono della pelle può parlare di ambienti precedenti, ma solo in modo circolare. L’idea che i cambiamenti come un’abbronzatura non possono essere ereditati. Un tizio di nome LaMark ha fatto un’idea dell’ereditarietà dei tratti “acquisiti”, come un’abbronzatura, e quelle idee sono state assolutamente “tirate fuori dall’acqua” molto tempo fa.

Un cambiamento permanente del colore della pelle prodotto dalla selezione naturale è una cosa completamente diversa. Le mutazioni che si presentano e favoriscono i cambiamenti della pelle e portano a cambiamenti della pelle appropriati sono permanenti. La pelle più scura delle persone di colore e degli indiani che vivono nel nord, sono veri segni di ambienti del passato.

Related of "Il tono della pelle di una persona dice qualcosa sull’ambiente fisico in cui vivevano i suoi antenati?"

Sì. Le persone con la pelle più scura hanno generalmente antenati che provenivano da zone con alti UV, quindi avevano bisogno di pelli scure per proteggerle dalle scottature e dal cancro della pelle. Le persone con la pelle chiara si sono sviluppate in aree a bassa UV, dove avevano bisogno di assorbire tutta la luce solare che potevano raggiungere per produrre una quantità sufficiente di vitamina D che i loro figli non avrebbero ottenuto il rachitismo. Le persone così pallide che vivono in paesi molto soleggiati hanno bisogno di usare il parasole e le persone scure nei paesi scuri e nuvolosi dovrebbero davvero assumere integratori di vitamina D.