Una persona ha un respiro completo ma può solo espirare, mentre un’altra ha appena espirato, ma ora può solo inalare. Quanto tempo impiegherà ognuno di loro a morire?

Risposte interessanti finora. Proverò per un approccio diverso.

Il volume massimo medio di aria in un essere umano è 6L, mentre il volume residuo (che non viene mai espulso) è di circa 1.35L. La frequenza respiratoria media è di 16 respiri al minuto, quindi significa che un ciclo di inspirazione / espirazione dura circa 3,75 secondi. Supponendo che metà di un ciclo sia l’inspirazione e metà sia l’espirazione, ogni metà dura 1,8 secondi.

Adesso per la parte divertente. Il soggetto del test A è bloccato espirando formando un respiro completo, mentre il soggetto del test B sta inalando dal volume polmonare residuo.

Il soggetto A espira per 1,8 secondi e raggiunge il volume minimo. Essendo bloccato espirando e non avendo scelta in materia, il soggetto continuerà ad espirare fino al collasso polmonare o fino a quando il suo diaframma si strappa. Se i polmoni collassano e l’espirazione continua, la pressione negativa nei polmoni rompe i vasi capillari e i soggetti moriranno annegando nel proprio sangue. Abbastanza metallo per andare. Strappare il diaframma sarebbe probabilmente anche terribilmente doloroso, e per il gusto di farlo, il soggetto è ora costretto a usare ogni altro muscolo pettorale disponibile per forzare l’espirazione. Se il soggetto ha una buona forma fisica, potrebbe avere muscoli toracici abbastanza forti da rompere le costole e lo sterno, e questo termina anche con una pozza di sangue e alcuni schizzi.

Prova il soggetto B d’altra parte, deve inalare costantemente fino alla morte. Il consueto 1,8 secondi per riempire i polmoni dal volume minimo sta andando bene, e poi questo diventa cruento. La cavità toracica non è pensata per essere espandibile a proporzioni infinite, ma il nostro soggetto sta inalando ad una velocità di circa 2 l (arrotondata per difetto) di aria al secondo. L’inalazione sempre di più provocherà la rottura e lo strappo del muscolo del diaframma, causando un dolore immenso, così come tutti i muscoli toracici. Costole e sterno sono ancora nel modo. Anche supponendo che quelle ossa possano sopportare fino a 5 volte la normale pressione polmonare prima di rompersi, il nostro sfortunato soggetto testerà solo per circa 10 secondi prima che la cavità toracica si apra come un palloncino gonfiato eccessivamente. Abbastanza disordinato secondo me.

Quindi eccoci, Everyone Dies ™.

Related of "Una persona ha un respiro completo ma può solo espirare, mentre un’altra ha appena espirato, ma ora può solo inalare. Quanto tempo impiegherà ognuno di loro a morire?"