Cosa influenza l’assorbimento dell’acqua durante la digestione? Se la costipazione deriva da un eccesso di assorbimento e la diarrea risulta troppo scarsa, perché alcuni cibi sono considerati la causa? Potrebbe essere invece quello di cui sono fatti a livello microscopico?

Quando digeriamo il cibo, il nostro corpo aggiunge acqua nello stomaco e nell’intestino tenue per rendere il cibo facilmente mosso e digerito e per consentire ai nutrienti di essere assorbiti nell’intestino da una soluzione acquosa. Dopo che tutti i nutrienti che possono essere assorbiti sono stati assorbiti, il resto passa attraverso l’intestino crasso dove l’acqua viene riassorbita dai rifiuti come mezzo per conservare i nostri corpi idrici. La stitichezza è causata dalla disidratazione, quando i nostri corpi rimuovono più acqua di quanto sia ideale per trattenere l’acqua nei nostri tessuti corporei. La diarrea è causata dal fatto che il corpo toglie troppo poca acqua dai rifiuti per uno o più motivi e può portare alla disidratazione dei tessuti corporei.

A livello microscopico, se il cibo è contaminato da microrganismi che il corpo non desidera, la prima risposta disperata del corpo è di provocare il vomito per liberare immediatamente il corpo di quei microrganismi prima che abbiano la possibilità di moltiplicarsi e possibilmente avvelena il corpo, non solo per quello che sono, ma anche per i prodotti di scarto dei loro processi vitali. Se gli effetti dei microrganismi sono più ritardati, probabilmente perché sono a una concentrazione più bassa e richiedono tempo per moltiplicarsi a un numero che rappresenta una seria minaccia, il corpo può rilevare problemi solo dopo che il cibo è passato nell’intestino tenue, a quel punto è troppo tardi per provocare il vomito, così invece il corpo accelera i processi attraverso i quali il cibo viene espulso dal corpo, usando le azioni peristaltiche per spingere velocemente il cibo attraverso il piccolo e nell’intestino crasso, causandoti sentirsi un po ‘nauseati, e quindi accelerare i suoi progressi attraverso l’intestino crasso, di nuovo peristalsi, causando a voi di sentirsi a disagio con un “tum-rombo” e con conseguente necessità urgente di fare un breve viaggio in bagno. Poiché l’intero processo è stato accelerato, la rimozione dell’acqua non ha avuto il tempo di verificarsi.

Related of "Cosa influenza l’assorbimento dell’acqua durante la digestione? Se la costipazione deriva da un eccesso di assorbimento e la diarrea risulta troppo scarsa, perché alcuni cibi sono considerati la causa? Potrebbe essere invece quello di cui sono fatti a livello microscopico?"

Ciao, questa è una buona domanda. Ecco la cosa – ci sono 2 cose che influenzano l’equilibrio idrico nel corpo. Innanzitutto sono i reni che regolano l’equilibrio idrico. In secondo luogo, questo si basa sul contenuto di sale nel sangue. Se il rene rileva troppo sale, incoraggerà più acqua dall’intestino e indurirà le feci. Se rileva troppo poco sale riduce l’assorbimento d’acqua nell’intestino e ammorbidisce le feci. Quindi – in parte hai ragione. Se mangi troppo cibo trattato con sale, tenderai ad essere stitico. Quindi abbassare il sale nella vostra dieta è benefico in molti modi.

Il contenuto di feci dipende anche dalla fibra e dal foraggio grezzo. Ecco perché sei incoraggiato a mangiare 5 al giorno – o più. Non solo per vitamine e minerali ma per il contenuto fibroso. Verdure verdi amare come i germogli contengono antiossidanti che aiutano a proteggere l’intestino dai danni.

L’esercizio stimola anche l’intestino e ti aiuta ad avere un’abitudine intestinale migliore. L’eccesso di alcol dovrebbe essere evitato in quanto questo è anche un rischio per il cancro dell’intestino.

Spero che questo sia utile.

Margherita

Dating Daisy – Libro su Fiction di appuntamenti online, per donne di mezza età

Ora sono un’agonia quindi per favore contattami tramite il mio sito web!

io