Cosa succederebbe se respirassi la nebbia che fuoriesce dal ghiaccio secco?

Una volta ho preso un blocco da 10 libbre di ghiaccio secco per poter spedire del pesce dall’Oregon alla California. Era fittamente avvolto nel giornale e l’ho appoggiato sul pavimento dietro il sedile del passeggero.

Circa a metà strada del tragitto di 40 minuti verso casa durante un vivace giorno di primavera, ho iniziato a sperimentare gli effetti della CO2 che stava esplodendo nell’abitacolo dell’auto – vista intontita, visione rallentata, occhi appena fissi … Mi piaceva la contentezza di appena seduto a lites rosso (prima volta in assoluto). Non sapevo a quel tempo che il ghiaccio secco mi stava lentamente prendendo sotto.

Non è stato fino a quando sono stato a circa 10 minuti da casa che ho iniziato a rendermi conto che stavo diventando paralizzato e sulla strada per perdere il controllo della mia auto! Non c’era una ragione ovvia per cui potessi capire perché ero quasi ‘ubriaco’. Niente da bere negli ultimi tempi – niente da fumare – niente droghe – buona notte di sonno – ma mi stavo così tanto sonno – ho iniziato a schiaffeggiarmi la faccia per rimanere sveglio. Prima ho fortunatamente reso il collegamento tra la mia sporcizia e la CO2 nella parte posteriore, ero a voce piena urlando, schiaffeggiando la mia faccia quasi senza sosta, e ho acceso la radio su un altoparlante che ronzava il volume pieno di ferite. Quel pacchetto di CO2 era fuori dalla vista e fuori di testa. E ora ero quasi fuori controllo. (Alcuni di noi – ci vuole un po ‘più a lungo credo)

Quando mi sono reso conto che il ghiaccio secco mi stava chiudendo, ho abbassato il finestrino più velocemente che potevo. Entro 30 secondi, sono tornato alla normalità. Se mi fossi fermato e parcheggiassi per “dormire via”, probabilmente sarei morto entro 10 minuti circa. Fortunato me.

Related of "Cosa succederebbe se respirassi la nebbia che fuoriesce dal ghiaccio secco?"

Il ghiaccio secco è CO2 congelato. Si sublima in gas anidride carbonica. In un’area ben ventilata, è improbabile che sia dannoso. Ma in uno spazio chiuso, può essere abbastanza per essere dannoso o addirittura fatale. I sintomi comprendono vertigini, mal di testa, sudorazione, affaticamento, intorpidimento e formicolio alle estremità, perdita di memoria, nausea, vomito, depressione, confusione e ronzio nelle orecchie.

Suggerisco di assicurarmi di avere un buon flusso di aria fresca quando si lavora con ghiaccio secco.

Tox Town – Biossido di carbonio – Prodotti chimici tossici e rischi per la salute ambientale in cui vivi e lavori – Versione testo

La nebbia sta condensando il vapore acqueo. Se vi avvicinate troppo e inalate troppa anidride carbonica contro ossigeno nell’aria, soffocherete. Tuttavia, il tuo corpo sente angoscia se la pressione parziale del biossido di carbonio aumenta troppo e senti un irresistibile bisogno di arrivare da qualche parte dove c’è più ossigeno. Sotto questo aspetto il ghiaccio secco è molto più sicuro dell’azoto liquido. Non esiste una tale risposta fisiologica se la pressione parziale dell’azoto aumenta troppo rispetto a quella dell’ossigeno, quindi l’azoto liquido in uno spazio inadeguatamente ventilato può essere molto pericoloso perché l’asfissia è indolore e difficile per la vittima rendersi conto che sta accadendo.

Se la respiri in una concentrazione abbastanza alta, soffocherai. La CO2 sposta l’aria atmosferica ricca di ossigeno che normalmente si respira e un polmone pieno di vapore di ghiaccio secco impedisce all’ossigeno di trasferirsi nel flusso sanguigno. Espirare e succhiare aria fresca e sarà come se nulla fosse successo.

Niente. È solo CO2 congelata. Il mio insegnante di chimica in realtà ne ha portato alcuni in classe e li ha messi sui nostri banchi. Ha detto che potremmo toccarlo brevemente e stare bene. Ne ho persino risucchiato un po ‘come se fosse in una cannuccia e non è successo niente. Espirate diossido di carbonio per tutto il tempo. Finché non è troppo, non succede nulla.